you reporter

Rugby Eccellenza

A Ferro la fascia di capitano

Ruffolo pronto a rientrare. Zambelli: “Il mio impegno economico proseguirà, anche se un po’ ridotto”

A Ferro la fascia di capitano

In casa rossoblù fervono i preparativi per la semifinale d’andata con il Calvisano. Negli uffici dello stadio Battaglini la società ha fatto il punto della situazione in vista dei play off, che decreteranno il vincitore del titolo italiano. Ad aprire la riunione è stato il presidente rossoblù Nicola Azzi: “Credo che questo sia stato un anno particolarmente complesso con tanti avvenimenti e diverse sorprese - spiega - ma ce l’abbiamo fatta ad arrivare fino in fondo, pronti per questi play off. Ringrazio Francesco Zambelli per il compito che mi ha assegnato, mi sento spesso con lui e cerco di farmi consigliare, mettendo in pratica quello che mi dice”.

Successivamente ha preso la parola l’ex presidente e principale sponsor Francesco Zambelli: “Vorrei ripartire dalle mie dimissioni, che ho dato mantenendo comunque l’impegno economico. Ho avuto qualche messaggio da giocatori che volevano sapere quali idee ci sono per la squadra che verrà: posso dire che la mia disponibilità ci sarà, in tono un po’ ridotto ma ci sarà, anche se rimango in attesa che si sistemino le questioni che mi hanno portato a dare le dimissioni. Ma i segnali sono positivi ed ho fiducia che ciò avvenga. Per quanto riguarda il campionato, ai giocatori ho detto la sconfitta subita con il Padova non è decisiva, possiamo ugualmente vincere il titolo. Abbiamo perso una partita ma possiamo ancora giocarcela fino in fondo”.


Dopo il ko subito al Plebiscito, Jaques Momberg ha rassegnato la fascia da capitano, che ora verrà indossata da Matteo Ferro.  “Dopo l’errore che ho commesso con il Petrarca  mi sono sentito in dovere di fare un passo indietro - spiega - So che Matteo sta facendo bene e si merita questa fascia”. “Per me è un onore - risponde il nuovo capitano - Daremo il massimo in queste due partite: non dobbiamo perdere la concentrazione”. Per la semifinale d’andata, i due coach potranno fare affidamento anche su Edoardo Ruffolo, finalmente pronto a rientrare in campo dopo un lungo infortunio: “Sono a piena disposizione dei coach e dei capitani; sono pronto a ripartire per fare il massimo”, annuncia. “Ci aspettano tre settimane importanti - conclude coach Joe McDonnell - non possiamo permetterci di fare nessun errore”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl