you reporter

Rugby giovanile

Aldo Milani, in campo i campioni del futuro

Il torneo è iniziato. Presente anche l’ex rossoblù Luke Mahoney, con la squadra del Frankfurt 1880.

Sabato 21 aprile alle 13 e 30 è cominciata la 44esima edizione del Torneo Internazionale Aldo Milani riservato alla categoria Under 16. Il torneo si svolge in collaborazione con Fir (Federazione Italiana rugby), il patrocinio di Regione Veneto, Provincia e Comune di Rovigo, del CRVeneto, del Coni e del Panathlon, nonchè di tutte le locali realtà rugbistiche in primis la Femi Cz Rugby Rovigo Delta

Tanta la curiosità nel vedere all’opera le rinnovate compagni che negli ultimi anni hanno tenuto banco nelle ultime edizioni della manifestazione. Molti i volti noti del panorama ovale presenti già nelle prime ore del pomeriggio, dal capitano della Fem Cz Rovigo Matteo Ferro, al tre-quarti centro Denis Majstorovic. Curiosità anche tra gli arbitri, oltre alla presenza dei fischietti di prim’ordine che gravitano nel massimo campionato italiano con Boaretto e Boraso, da segnalare anche l’impiego del flanker rossoblù Edoardo Lubian che qualche mese fa aveva esordito a Frassinelle.

Occhi puntati sulla presenza di Luke Mahoney. L’idolo dei tifosi rossoblù è ritornato al Battaglini in qualità di direttore tecnico della compagine tedesca Frankfurt 1880, tanti gli attestati di stima ricevuti dai rodigini presenti al Tempio.

Sotto il profilo tecnico ottima partenza della Monti Junior Rovigo che ha vinto all’esordio al campo numero 3 contro il temibile Valsugana 20-5, anche il San Donà (campione nell’ultima edizione) ha fornito una bella prova imponendosi sul Rugby Euganei 24-0. Sul campo bella partita tra i sudafricani de i Buffalo’s e il Rugby Paese,  21-10 i finale, positivo il ritorno al Battaglini del Petrarca Padova che ha vinto sul VII° Rugby Torino 31-12. Vittoria all’ultimo respiro all’esordio per il Badia e il Frankfurt 1880.

Domenica 22 aprile si ricomincerà alle 9 su tutti i campi del Battaglini, alle 16 e 30 è prevista la finale, a seguire le premiazioni con autorità e super ospiti con l’azzurro Alessandro Zanni e il coach della difesa del Benetton Treviso e della Nazionale Marius Goosen.

 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl