you reporter

Rugby Eccellenza

Cioffi: "Non possiamo abbassare la guardia"

“Anche se i gialloneri hanno perso con la Lazio, restano un team temibile”

Cioffi: "Non possiamo abbassare la guardia"

Prosegue la preparazione della Femi Cz Rugby Rovigo Delta in vista del big match di domenica contro il Patarò Calvisano. Una semifinale inedita per la formazione di Joe McDonnell, dato che in questi ultimi anni le due squadre si erano sempre fronteggiate nella finalissima.

E' l’ala rossoblu Massimo Cioffi che spiega: “Stiamo lavorando molto bene per correggere gli errori che sono stati commessi durante la partita con il Petrarca Padova. Abbiamo sbagliato tantissimo a livello di disciplina ed ora non possiamo più permetterci di fare errori di questo calibro se vogliamo vincere contro i campioni d’Italia”.

“Il nostro obiettivo è arrivare in finale e vincere - continua il giocatore rossoblù - contro il Padova abbiamo avuto un piccolo sbandamento e ci può stare, ma ora dobbiamo essere perfetti in ogni minuto di gioco ed essere concentrati in ogni azione. Io sinceramente mi sento carico e pronto a disputare queste semifinali, perché penso di aver fatto bene fino ad ora ed essere sempre stato a disposizione della squadra in ogni momento della stagione”.

“I gialloneri sono caduti in casa della Lazio, ma nella partita successiva hanno realizzato ben 50 punti subendone zero, per cui sono ancora una delle squadre più temibili di questa Eccellenza e non possiamo abbassare la guardia”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: la foto di classe

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl