you reporter

Rugby Eccellenza

Play off, si comincia

Le Fiamme ospitano il Petrarca, domenica Rovigo-Calvisano

Play off, si comincia

Dopo quasi millecinquecento minuti di stagione regolare il campionato italiano d’Eccellenza entra nella propria fase più calda ed emozionante che culminerà, il prossimo 19 maggio, nella finale che assegnerà l’ottantottesimo titolo tricolore nella storia del rugby italiano.

Il doppio turno di semifinale della massima competizione Fir prende il via sabato alle 16 sul sintetico della caserma “Gelsomini”, campo di casa delle Fiamme Oro Roma che dopo il quarto posto strappato al Lafert San Donà nelle ultime battute di regular season, tornano dopo tre anni di assenza a lottare per uno scudetto che la squadra della Polizia di Stato insegue da cinquant’anni esatti: di fronte, i cremisi di Gianluca Guidi trovano il Petrarca Padova allenato dall’ex numero dieci azzurro Andrea Marcato, vincitore della prima fase con un ruolino di marcia di sedici vittorie e due sole sconfitte. I poliziotti romani puntano al sesto titolo assoluto della propria storia, il primo della parentesi capitolina del Club, mentre i tuttineri hanno una nuova possibilità per portare il tredicesimo titolo nelle bacheche del “Memo Geremia”: l’ultimo tricolore, in casa Petrarca, porta la data del 2011. Ritorno sabato 5 maggio al Plebiscito.

Domenica alle 17, al “Battaglini” di Rovigo, i Bersaglieri padroni di casa ricevono i campioni d’Italia in carica del Patarò Calvisano nella seconda semifinale d’andata, nell’ennesima riproposizione di un match assurto nel passato recente a grande classica del rugby nazionale dopo che, nelle ultime quattro stagioni, sono stati sempre i rossoblù e i provinciali bresciani a contendersi il titolo in Finale.

Il Rovigo allenato da Joe McDonnell punta al titolo numero tredici, mentre Calvisano – quattro volte tricolore negli ultimi sei anni – in caso di successo nella difesa del titolo conquistato in casa nel 2017 proprio a spese dei rodigini, conquisterebbe il settimo tricolore assoluto. Dopo il primo round di domani, ritorno a campi invertiti, al “PataStadium” di Calvisano, il prossimo 6 maggio.

Entrambi i turni d’andata delle semifinali, così come le gare di ritorno e del match per il titolo del prossimo 19 maggio in casa della finalista meglio classificata in stagione regolare, saranno trasmessi in diretta su www.therugbychannel.it e sull’applicazione ufficiale della Fir, scaricabile da app.federugby.it.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl