you reporter

Volley

Emiliano Bosetti resta all'Alva Inox per rinascere

L’alzatore: “Conto di essere già pronto per l'inizio della nuova stagione”

Emiliano Bosetti resta all'Alva Inox per rinascere

Emiliano Bosetti e l'Alva Inox Delta Volley si legano per un altro anno. Dopo il grave infortunio al tendine d'Achille che gli ha fatto saltare la seconda metà della scorsa stagione, l'alzatore classe '83 vuole rinascere a Porto Viro, in quella che ormai è diventata la sua casa.

Cresciuto pallavolisticamente nella Pallavolo Padova, Bosetti vanta una lunga esperienza nei campionati di Serie B con le maglie di Pool Volley Brenta, Volley Sottomarina Chioggia, Bonollo Mestrino, Bassano Volley, Valsugana Volley e, per l'appunto, Delta Volley. Due le promozioni dalla B2 alla B1 ottenute in carriera, nel 2008 a Sarmeola e nel 2010 a Mestrino.

“Sono molto contento di rimanere a Porto Viro, in una società ambiziosa sì, ma soprattutto fatta di persone splendide, che mi hanno dimostrato grande affetto nei mesi successivi all'infortunio – afferma Emiliano Bosetti – L'anno scorso purtroppo non siamo riusciti a centrare gli obiettivi, tuttavia ritengo sia stata una stagione positiva, di crescita per il Delta: la squadra c'era, è mancato davvero pochissimo per raggiungere i traguardi prefissati.

La speranza è di riuscirci quest'anno, e io voglio dare il mio contributo. Fisicamente mi sento abbastanza bene, devo stare attento a non forzare i tempi del recupero, ma conto di essere già pronto per l'inizio della nuova stagione. Non vedo l'ora”.

Felice di poter riabbracciare Bosetti il presidente del Delta Volley Luigi Veronese: “Emiliano ha dimostrato di tenere moltissimo a questa squadra e a questa società – dichiara il patron nerofucsia – Dopo l'infortunio, non appena è stato in grado di stare in piedi, ha voluto essere presente agli allenamenti e alle partite dei suoi compagni, facendo sentire la sua presenza all'interno del gruppo.

Credo molto in lui, sia dal punto di vista tecnico che caratteriale: ha delle capacità umane non comuni, sa trasmettere allegria e positività agli altri, e per questo funge da 'collante' per la squadra. Siamo davvero entusiasti di averlo ancora con noi”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl