you reporter

Motori

I Rapaci sul podio al Mugello

La quarta tappa della Coppa Italia nel prestigioso circuito internazionale.

Un fine settimana caratterizzato da adrenalina ed emozioni allo stato puro: ecco il riassunto della quarta tappa della Coppa Italia al circuito internazionale del Mugello tenutasi da venerdì 29 giugno a domenica 1 luglio. MotoClub dei Rapaci e Team Mmr più uniti che mai, hanno iniziato a raccogliere i frutti di un intenso lavoro.

L’immancabile Kevin Arduini nella categoria R3Cup offre una doppietta nel gradino più alto del podio. Dopo le prove libere e l’unico turno di qualifica, il pilota riminese ha sentito fin da subito che l’intesa fra lui e la sua Yamaha avrebbe dato ottimi risultati. Parte in griglia di gara al secondo posto ed è subito adrenalina. Taglia il traguardo della gara 1 con un miglior tempo di 2’09.414 terminando i 10 giri con ben 10 secondi di distacco dal resto del gruppo. Replica il primo posto anche in gara 2, migliorando il tempo a 2’09.009 e regalando colpi di scena per tutti i 10 giri. Il riminese sta finalmente dando prova di che pasta è fatto.

Splendida ripresa rispetto alle prime gare del campionato anche per il laziale Settimio Casamatta che nella categoria 1000Avanzato chiude le qualifiche al 16esimo posto con un miglior tempo di 2’00.680. Dà il meglio di se stesso in gara, dove regala al suo Team un meritato settimo posto nella classifica assoluta, un secondo posto nella sottocategoria WildCard con un miglior tempo di 2’00.012 e la conferma che si sta lavorando nella direzione giusta.

Un weekend un po’ sottotono rispetto al solito invece per il veronese Nicola Scienza che non riesce a terminare il turno di qualifica a causa di una caduta nella categoria Dunlop600. Si riprende ugualmente in gara e cerca fino alla fine di conquistare il podio tagliando il traguardo al sesto posto con un miglior tempo di 2’00.719. Meraviglioso anche il siciliano Salvatore Torrisi del Team Mmr che nella categoria Pirelli600 dà fin da subito del filo da torcere ai suoi avversarsi. Termina i turni di qualifica in undicesima posizione.  Al semaforo verde in gara parte bene, ma a causa di una manovra azzardata di un altro pilota rischia il crash: la sua abilità gli consente di gestire la situazione ma lo vede perdere parecchie posizioni.  Chiude la gara riconquistandosi l’undicesimo posto nella classifica generale e il secondo posto nella sottocategoria SuperCorsa.

Infine, ultimo rapace in pista questo weekend, Michele De Agostini nella categoria Dunlop1000 che conclude il weekend con un miglior tempo in gara di 2’07.729 Si può certamente dire il TeamMmr, capitanato da Massimiliano Morlacchi, e il MotoClub dei Rapaci stanno lavorando nella direzione corretta.

Ora qualche fine settimana di pausa e ci si rivede in pista a Misano il 28 e 29 luglio per la quarta Tappa del ElfCiv 2018.
Il MotoClub esprime un sentito grazie a tutto il team dei meccanici che stanno rendendo possibili tutti questi miglioramenti: Andrea Santi, Jorge Herdina; Michele Gaburro e Alessandro Colle.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl