you reporter

Rally

Bellan vuole il podio nel Rally In Circuit 2018

Il pilota di Taglio di Po, all'esordio con la nuova Renault Clio R3, punta al terzo posto assoluto, nella serie tutta in pista, nell'ultimo round sul circuito di Rijeka.

Bellan vuole il podio nel Rally In Circuit 2018

immagine a cura di Bolza Corse

Un'assenza, quella al primo atto del Rally In Circuit 2018, che pesa come un macigno sull'economia di Alessio Rossano Bellan, in vista dell'appuntamento conclusivo che andrà in scena, Sabato e Domenica prossimi, in occasione della Rijeka Rally Ronde.

Scorrendo la classifica provvisoria assoluta, al termine dei tre su quattro eventi previsti, il pilota di Taglio di Po figura al quinto posto con un bottino di ottantuno punti.

Allo zero in tabellino, nel round di apertura, ha fatto da contraltare la splendida seconda posizione assoluta siglata al giro di boa, sempre alla guida della Peugeot 208 R2 griffata Julli.

A separare il portacolori della scuderia Monselice Corse dal gradino più basso del podio risultano quindi ventotto lunghezze e due posizioni, mantenute rispettivamente da “Lord Baurigo” e da Marcon.

Per tentare questo aggancio, al trio di testa, il tagliolese si presenterà sul circuito croato alla guida di una nuova vettura, recentemente rilevata e seguita dal team Bolza Corse.

Rimanendo fedele alle case transalpine, abbandonata la piccola Peugeot 208 R2, ad attendere Bellan ci sarà una Renault Clio R3, da condividere con la trentina Federica Gilli.

“Guardando ora la classifica abbiamo di che mangiarci le mani” – racconta Bellan – “perché, se non avessimo saltato il primo appuntamento del campionato, saremmo tranquillamente in lotta per il titolo assoluto. Abbiamo dimostrato di poter essere competitivi in pista, dove sicuramente vantiamo una maggiore esperienza rispetto ai rally, e siamo pronti per giocarci tutte le nostre carte in questo ultimo evento.

Abbiamo recentemente acquistato una Renault Clio R3, alzando l'asticella della difficoltà vista la maggiore potenza della quale dispone questa vettura. Grazie al supporto del team Bolza Corse, capitanato come sempre dall'amico Silvano Bolzoni, siamo certi di poter presentarci con buone prospettive a Rijeka. Certo, siamo consapevoli del fatto che sarà un'incognita e non so dire se essere contento di provare una nuova vetture o se non esserlo perché questo potrebbe rallentarci nella rincorsa al podio nella serie. Vedremo.”

Due le giornate di gara previste per la Rijeka Rally Ronde 2018, con partenza Sabato 8 Dicembre in tarda mattinata: “Zagabria” (16,80 km), “Reverse Zagabria” (16,80 km) e la prima tornata sulla “Super Rijeka” (21,00 km) daranno vita alla prima frazione di gara.

La giornata seguente si riprenderà il filo con il secondo passaggio sulla “Super Rijeka”, prima di affrontare la “Cavatappi” (16,80 km) e la “Due a Due” (3,60 km).

“Due giornate di gara” – aggiunge Bellan – “e prove speciali dotate di un buon chilometraggio medio, ad eccezione dell'ultima prova di Domenica. Questo giocherà sicuramente a nostro favore perché ci darà la possibilità di prendere confidenza con la Clio R3, dandoci il tempo di prendere le misure e di tentare di attaccare. Non sarà una passeggiata ma il podio è alla nostra portata.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl