you reporter

Seconda categoria

Il Cavarzere esonera l'allenatore

Il presidente Crepaldi: “Decisione dolorosa, ma i risultati parlano chiaro”.

Il Cavarzere esonera l'allenatore

Rivoluzione in panchina per il Cavarzere. Il mister Marco Guarnieri è stato sollevato dal suo incarico e la squadra ora attende di sapere il nome del suo successore, che verrà comunicato nei prossimi giorni.  Dopo la sconfitta con il Real Pontecchio maturata al 94’ la società ha voluto dare una scossa all’ambiente esonerando l’allenatore. Guarnieri sedeva sulla panchina del Cavarzere ormai da più di sei anni: è sempre stato capace di guidare la propria squadra verso la salvezza in Prima categoria fino alla scorsa stagione, quando i risultati proprio non sono voluti arrivare.

Attualmente il Cavarzere occupa il secondo posto del campionato di Seconda categoria con 33 punti, frutto di dieci vittorie e tre pareggi in sedici partite giocate. Probabilmente però le ultime sconfitte (con il Papozze nella penultima gara del girone d’andata e con il Real Pontecchio nella prima di ritorno) non hanno fatto bene all’ambiente biancazzurro e questa è stata la decisione presa dai vertici della società per cercare di far cambiare marcia alla squadra.

“L’esonero di Marco Guarnieri è stato qualcosa di doloroso - spiega il presidente del Cavarzere Alessio Crepaldi - in quanto siamo anche amici, ma purtroppo ho dovuto dar priorità alla società: non ho avuto nessuna scelta, perché i risultati parlano chiaro. La sconfitta con il Real Pontecchio è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso - prosegue - un risultato che proprio non ci voleva, dato che tutti speravamo di ricominciare il campionato vincendo ed invece non è stato così. Ora stiamo valutando dei nomi per il suo successore, ma ad oggi non mi sento di dare un nome preciso, perché gli accordi sono in corso” rivela il presidente del club cavarzerano.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: la foto di classe

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl