you reporter

Calcio Serie D

"Crediamo nella promozione"

Colcagnotto torna disponibile: “Dobbiamo vincere per rimanere in vetta”.

"Crediamo nella promozione"

Tutto è pronto per la partita di domenica tra l’Adriese e il Cjarlins Muzane, al Luigi Bettinazzi di Adria. Una sfida importantissima per i granata che in caso di vittoria manterrebbero la testa della classifica.  Non sarà facile però portare a casa i tre punti: all'andata la gara finì 4-2 per i friulani e in più attualmente la compagine etrusca sta da un periodo in cui fa fatica ad ottenere risultati, un po' per sfortuna e anche per demerito.

Contro la squadra di Carlino ci vorrà una prova di forza per far capire alle dirette pretendenti al titolo che questa Adriese non mollerà mai fino alla fine della stagione.  A parlare è un giocatore che è stato per lungo tempo assente e che finalmente ritorna a piena disposizione del mister, ossia Nicola Calcagnotto. “Sono contento finalmente di essere tornato a pieno titolo in gruppo - spiega - l'operazione di gennaio al ginocchio è andata bene e la riabilitazione anche, per cui ora sono a disposizione del mister anche se non mi trovo ancora al 100%”.

Poi il giocatore della formazione granata parla un po’ del proseguo di questo campionato di Serie D: “Sono consapevole che ad oggi siamo primi in classifica ed abbiamo un solo punto di distanza nei confronti dell'Arzignano Valchiampo, ma in questo momento non possiamo guardarci indietro, dobbiamo solo pensare solo a quello che ci aspetta, per acciuffare assolutamente un'altra vittoria e rimanere dove siamo”.

“Il nostro potenziale è chiaro - prosegue - non ci resta altro da fare che continuare su questa strada per coltivare il sogno che abbiamo da quando siamo partiti per questa bella avventura. Io e i miei compagni crediamo nel salto di categoria, ma in ogni caso dobbiamo pensare partita dopo partita senza forzare la mano”.

L’Adriese attualmente si trova al primo posto in classifica con 52 punti, mentre il Cjarlins Muzane occupa il nono posto con 33 punti conquistati finora.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl