you reporter

Podismo

L'estate arriva correndo

A Pontecchio torna alla vittoria Marchetta, Giorgia Mancin vince nel femminile

Pontecchio Polesine - (Foto di Michela Finotti) Si è corsa sabato sera la “Solstizio d’Estate”: un ritorno alla collocazione originale per la manifestazione podistica di Pontecchio, dopo la scorsa edizione disputata la domenica mattina. Si vive sempre un’atmosfera particolare, a Pontecchio, dove la pur “giovane” gara vede gli atleti coinvolti nell’entusiasmo del gruppo organizzatore, i Liberi Podisti Pontecchio, e di un paese indaffarato ed attento nello svolgimento dell’evento. Spazio iniziale per la camminata non competitiva, che ha visto quasi 300 partecipanti in totale sui percorsi di 12, 8 e 6 chilometri, con alcuni bei passaggi per aziende agricole e cortili di alcune ville nei dintorni del paese.

Sempre bello, poi, assistere alle varie partenze dei ragazzi, più di 60, dai più piccoli della “baby”, che hanno corso a perdifiato per 200 metri, seguiti dai 600 metri e dai 1000 metri per i più grandi. Molto bene la Discobolo Rovigo, che piazza al primo posto Manuel Barcaro, nella categoria A (6/8 anni) e Lia Crepaldi nella D (9/12 anni), con Aurora Trentini, seconda nella B (6/8 anni) come pure Eleonora Barcaro nella D. Spazio anche per il “locale” Gabriele Rizzi, argento nella C (9/12 anni) . Prima del via della prova agonistica degli adulti, che va a chiudere le competizioni, il ricordo a Leonino Bacchiega, cui era dedicato un Memorial: circa 150 al via su un tracciato di 8,2 chilometri che conferma il passaggio sul via per il traguardo volante, dopo un chilometro, ma poi modifica il percorso pur rimanendo molto filante. Torna al successo, dopo la vittoria nel 2017 ed un 2018 travagliato, dal punto di vista fisico, Angelo Marchetta: l’alfiere della Salcus, apparso in forma nelle ultime gare, nel finale si invola e va a vincere lasciando dietro di se il giovane veronese Luca Menegatti, secondo come l’anno scorso, e l’esperto rodigino Luca Favaro, giunto terzo.

Gara rosa che a Pontecchio ha sempre portato sorprese: quest’anno due giovani hanno condotto la gara con Giorgia Mancin (Running Comacchio) che si prende il successo finale precedendo l’emergente Marta Tironi, della Run.it e la ferrarese Alba Chiara Sarti. Bene i nostri atleti anche nelle varie categorie: nella M1 (18-40 anni) vince Nicola Battocchio (Confindustria Rovigo) mentre Angelo Motta (Porto Tolle) è terzo. Nella M2 (41-50 anni) ancora primo Gianluigi Vecchiati (Run.it) su Omar Pecchielan (Discobolo) e Massimiliano Ruzza (Avis Taglio di Po): nella F1 (donne 18-49 anni), seconda Manuela Magon (Run.it). L’Avis Taglio di Po domina nelle categorie veterani con Fabio Marangon vincente nella categoria “over 51” e la compagna di club, Afra Vallese, che lo imita nella corrispettiva graduatoria femminile. Primi nel traguardo volante Giulio Scanzi, in 3’,15” e Alba Chiara Sarti in 3’55”. 

Tra i gruppi più numerosi primo posto per Rovigo Run.it, davanti a Podisti Monselicensi, Fenil del Turco e Salcus Santa Maria Maddalena. Sempre “super” il ristoro finale, pasta party incluso: premio speciale per il ferrarese Daniele Vassalli, il “pezzo grosso del podismo ferrarese”, uno stakanovista delle corse che non manca mai alle gare polesane: Presente alle premiazioni l’appena rieletto sindaco di Pontecchio, Simone Ghirotto, da sempre anche nel gruppo podistico locale che si è avvalso della collaborazione dell’amministrazione comunale, della Pro Loco e della sezione Avis per l’allestimento della gara. Doppio appuntamento nel prossimo weekend del calendario podistico polesano; sabato, a Rovigo, la “Pretty Run”, corsa rosa dedicata alle donne, mentre domenica mattina ci si sposta nel ferrarese, a Goro, per la “Podistica di Sant’Antonio”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: la foto di classe

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl