you reporter

Ciclismo

Pedalando nel ricordo del Giro

L’evento a Taglio di Po nell’anniversario del passaggio della corsa rosa.

Pedalando nel ricordo del Giro

Una giornata per ricordare il 51esimo anniversario dell'unico ed ultimo passaggio, proprio a Taglio di Po, del Giro d'Italia nel 1968 vinto dal campione belga Eddy Merck.  Domenica scorsa si è svolta la seconda edizione di un appuntamento che lo scorso anno, in occasione del 50esimo anniversario, ha visto circa un centinaio di partecipanti e per ognuno di quali è stata donata una medaglia in ricordo di quella bellissima giornata.

La “carovana” di biciclette è partita da davanti il comune di Taglio di Po e si è snodata tra diversi paesi deltini quali Porto Tolle, Ca' Vendramin, Rivà, San Basilio, Ariano Polesine, Santa Maria in Punta, Corbola e Mazzorno Destro, un percorso totalmente arginale di circa 55 chilometri.

L'evento ciclistico organizzato dalla Gsc, gruppo sportivo ciclistico di Taglio di Po, in collaborazione con l'Us Acli che non hanno nascosto la soddisfazione per il folto numero dei vari gruppi ciclistici presenti proveniente sia dal Polesine che da fuori provincia, tutti accorsi per godersi in bicicletta meraviglioso e caratteristico paesaggio del nostro amato Delta del Po.
Al termine della kermesse i ciclisti hanno trovato un ricco rinfresco e successivamente sono arrivate le premiazioni.
Il primo posto è andato alla Ciclo Delta, il secondo al San Bortolo, il terzo a Cicli Badoera, il quarto a Cicli Olimpia e il quinti all'Us Lusia. Gli organizzatori hanno ringraziato tutti i ciclisti che hanno permesso la riuscita di questo evento dando appuntamento al prossimo anno per la terza edizione.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: la foto di classe

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl