you reporter

Due nuovi casi di aviaria a pochi chilometri dal Polesine

L'allarme sanitario

96024

Interventi dopo la scoperta di un focolaio di aviaria

Dopo quelli nel Delta ferrarese due nuovi casi di influenza aviaria sono stati registrati nel Padovano e nel Vicentino. Il Polesine, a questo punto, è davvero... circondato ([url"Leggi l'articolo"]http://www.polesine24.it/Detail_News_Display/Delta/nuovo-caso-di-aviaria-questa-volta-a-due-passi-dal-delta[/url]). E anche in questa occasione viene sfiorato dalle zone di sorveglianza stabilite dalla Regione ([url"Leggi l'articolo"]http://www.polesine24.it/Detail_News_Display/BadiaLendinara/allarme-aviaria-scatta-l-emergenza[/url]).




L’Istituto Zooprofilattico delle Venezie ha confermato la presenza del virus ad alta patogenicità in due allevamenti, uno a Pojana Maggiore (Vicenza) e uno a Vò Euganeo, in provincia di Padova.



Per evitare il diffondersi del virus il presidente della Regione Veneto ha dunque ordinato le misure obbligatorie di protezione, nel raggio di 3 chilometri dai due allevamenti, e quelle di sorveglianza, nel raggio di 10 chilometri dai focolai.



Fra i Comuni coinvolti dalle misure di prevenzione anche Este, Montagnana, Lozzo Atestino, Megliadino San Fidenzio e Ospedaletto Euganeo, dunque a pochi chilometri dal confine con il Polesine.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl