you reporter

Attenti in Tangenziale

Si accende l’autovelox numero tredici.

Statale del Santo, si accende l’autovelox numero tredici a Padova. Pre esercizio finito, domani scattano le multe.

Si accende l’autovelox numero tredici.

Nuovo autovelox a Padova (foto del Mattino)

Pre-esercizio finito, scattano le multe. Anche l’ultimo autovelox installato nelle tangenziali di Padova e non ancora attivato inizierà a “macinare” verbali a partire da domani. È la postazione numero 13 del sistema di autovelox cittadino: il nuovo “occhio elettronico” acceso sugli automobilisti padovani si trova sulla Statale del Santo nella corsia di chi proviene da nord (cioè da Castelfranco). Non appena superato il confine comunale, subito dopo l’uscita per Ponte di Brenta e per il raccordo con la tangenziale nord, c’è la telecamera segnalata con l’apposito cartello. In quel tratto il limite è di 90 all’ora.

Da domani quindi si rischia una multa di 41 euro per chi supera il limite per meno di 10 chilometri orari, mentre tra i 10 e i 40 la sanzione sale a 169 euro ma si perdono anche tre punti della patente. Chi accelera e supera il limite tra i 40 e i 60 chilometri orari avrà una contravvenzione di 531 euro, la perdita di 6 punti e la sospensione da uno a tre mesi della patente. Infine c’è il caso limite: chi supera il limite di 60 chilometri orari (e dunque in quel tratto viene “beccato” a viaggiare almeno a 150 all’ora) dovrà pagare 828 euro, perderà 10 punti e vedrà la propria patente sospesa per un periodo che va dai 6 ai 12 mesi.

Quest’ultimo autovelox sulla nuova Statale del Santo è parte di un “pacchetto” di nuovi rilevatori deciso dall’amministrazione nel dicembre 2014 (giunta Bitonci), l’espletamento della gara e dell’acquisto dei nuovi sistemi ha richiesto ben 2 anni e si è concluso nella primavera del 2016. Poi l’installazione e la taratura dell’apparecchio, con il periodo di pre-esercizio iniziato proprio 15 giorni fa. In questi giorni tutto si è svolto regolarmente per cui il comandante della polizia locale Lorenzo Fontolan ha dato il via all’attivazione, che scatterà appunto domani.

Diventano quindi 13 gli autovelox nelle tangenziali cittadine: 5 sono in tangenziale Est, due nella Sud, quattro in corso Australia (asse Ovest della viabilità cittadina), uno infine nella tangenziale nord allo svincolo con corso Australia (con limite 40 all’ora). Quest’ultimo è stato recentemente vandalizzato con spray nero e non è stato ancora ripulito. Funzionano in modalità “random”, cioè non sono sempre accesi ma solo casualmente.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl