you reporter

La condanna

Volevano fare un attentato a Rialto, condannati gli aspiranti terroristi dell'isis

Un anno fa il loro arresto fece scalpore. Adesso i tre kosovari che pianificavano una strage in centro a Venezia sono stati condannati a pene tutto sommato lievi, che vanno da 4 anni a 5 anni di carcere.

Volevano fare un attentato a Rialto, condannati gli aspiranti terroristi dell'isis

Il blitz nella casa dei Kosovari, in centro a Venezia

Per il giudice non ci sono dubbi: i kossovari Arjan Babaj, Fisnik Bekaj e Dake Haziraj (insieme con un quarto complice all'epoca minorenne) costituivano una vera e propria cellula jihadista intenzionata a colpire sul ponte di Rialto, nel cuore di Venezia. A fare una strage uccidendo i turisti a colpi di coltello.
 

A poco più di un anno dal loro arresto, il giudice dell’udienza preliminare Massimo Vicinanza ha condannato il capo della cellula, Arjan Babaj, a 5 anni di reclusione, e i suoi due complici, mentre Bekaj e Haziraj, a 4 anni.
 
L'accusa era per tutti di associazione con finalità di terrorismo internazionale

Il pm antiterrorismo Francesca Crupi aveva chiesto la condanna dei tre kossovari a 4 anni e 8 mesi, la stessa pena cui è stato condannato dal tribunale dei minorenni di Venezia il quarto componente della cellula jihadista, all'epoca minorenne. 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl