you reporter

Epidemia

Il West Nile continua ad uccidere intorno al Polesine

Un nuovo decesso nel padovano: una 63enne muore dopo un mese di agonia. Nel ferrarese invece si registra la decima vittima.

Il West Nile continua ad uccidere intorno al Polesine

Aumenta la conta delle vittime in questa estate da incubo che sembra non finire mai.

All'ospedale Sant’Antonio di Padova è deceduta Daniela Destro, 63enne di Vigonza ricoverata da quasi un mese per diverse patologie pregresse. Daniela soffriva di artrite reumatoide e da un anno le condizioni dei suoi reni sono peggiorate. La donna era stata curata con degli antibiotici, ma la febbre improvvisamente era salita ed era stato necessario il ricovero in ospedale. Solo le analisi hanno permesso di capire che si trattava del virus West Nile.

Sale tragicamente in doppia cifra il bollettino sul West Nile, nel ferrarese, dove un 75enne, ricoverato presso l’Unità Operativa di Malattie Infettive dell’ospedale di Cona, è deceduto a seguito di encefalite letale causata dalla forma grave della malattia neuro-invasiva trasmessa dalle zanzare.

Il numero complessivo di decessi legati al virus West Nile in Polesine, ad oggi, rimane a quota cinque.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl