you reporter

Veneto

Arrestata cellula criminale che trattava armi e cocaina purissima

L'operazione dei carabinieri ha permesso l'arresto dei pericolosi criminali che operavano nella Bassa Padovana sfruttando un capannone abbandonato.

Arrestata cellula criminale che trattava armi e cocaina purissima

I carabinieri della compagnia di Abano Terme, nella prima mattinata di martedì 23 ottobre, hanno arrestato gli ultimi membri di un'organizzazione criminale composta da italiani e albanesi, che operavano in un capannone abbandonato.

Quel capannone abbandonato nella zona di Monselice, era diventato la base operativa perfetta per la gestione dei traffici della banda criminale italo-albanese.

All'interno dello stabile un vero e proprio magazzino di stoccaggio e produzione di cocaina purissima, con l'85% di principio attivo, dove sono state rinvenute anche armi rubate.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl