you reporter

Veneto

I vigili del fuoco di Rovigo nel bellunese

Altri quattro vigili del fuoco di Rovigo sono partiti per Belluno

Emergenza maltempo in alto veneto, anche il Polesine corre in aiuto dei corregionali. Infatti, altri quattro vigili del fuoco di Rovigo sono partiti per Belluno, dove daranno una mano ai colleghi e alla popolazione per affrontare la grande emergenza. In tutto i pompieri di Rovigo partiti sono 14, con diversi automezzi per il soccorso.

Ma anche la regione si attiva per aiutare quei territori devastati dal meteo. Infatti, per fronteggiare le devastazioni provocate dall'ondata di maltempo che ha colpito il Veneto, e creare disponibilità finanziarie da utilizzare in aiuto alle popolazioni colpite, “la Regione, oltre ai vari passi formali per ottenere sostegni pubblici nazionali, fa appello anche alla solidarietà degli italiani e dei veneti”, si dice in una nota della Regione.

“Dopo l’avvio della procedura per l’attivazione di un numero sms solidale, con la richiesta formale inviata dal presidente Luca Zaia al capo della Protezione civile nazionale Angelo Borrelli, la Regione ha anche attivato un conto corrente dove, chi vorrà, potrà versare un proprio contributo”.

“Spero - dice Zaia – che questo conto corrente possa avere la diffusione più ampia possibile e che, come sempre, possa trovare riscontro nella grande generosità della gente”. Il conto corrente è attivato presso la Banca Unicredit Spa, tesoriere regionale, ed è denominato “Regione veneto – veneto in ginocchio per maltempo ott.-nov. 2018”. Il codice Iban è: IT 75 C 02008 02017 000105442360. La causale è: “Veneto in ginocchio per maltempo ottobre-novembre 2018”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl