you reporter

La storia

Il rugbista si fa rasare a zero per essere vicino al compagno di mischia ammalato di cancro

Una storia bellissima che sta facendo il giro del web. E un hastag che dice tutto #fuckcancer

E' una storia bellissima, di quelle che lo sport, e il rugby in particolare, riescono a regalare.

Per solidarietà Hame Faiva, fortissimo tallonatore della Benetton Treviso, si è fatto rasare a zero i lunghissimi capelli di cui andava orgogliosissimo, per essere vicino al compagno di mischia Nasi Manu, tongano-neozelandese, numero 8 di Treviso che, ammalato di cancro, i capelli li perderà per la chemioterapia.

"Solo un piccolo segno di supporto per te Nasi Manu - ha scritto Hame Faiva su Instagram - prima che arrivi la parte dura. Tutto il meglio per il tuo prossimo set di chemio, amico. Sempre qui per te". Hame Faiva, tallonatore 24enne di Auckland in forze alla Benetton, è impegnato in questi giorni in Sudafrica per il Pro14, e ha indirizzato il video al compagno di squadra rimasto a Treviso.

Fra gli hashtag che vincolano il messaggio un significativo #fuckcancer

E così Hame Faiva resterà pelato nel mese di “Movember”, quello scelto dai rugbisti per farsi crescere i baffi per sensibilizzare alla lotto contro i tumori alla prostata. Un ragazzo del rugby, Hame, con migliaia di follower, non certo il seguito delle star del calcio, ma il filmato ha fatto breccia nel cuore di tanti. E non solo dei rugbysti. 


Una storia e un video che hanno fatto in pochi minuti il giro del web, perché in un minuto si racconta cosa possa significare l'amicizia. 

Su una cosa solo si potrebbe scommettere: l’iniziativa non rimarrà isolata. Non sarebbe da rugbisti.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl