you reporter

Il caso

Uomo minaccia di gettarsi sotto al treno: pesanti ritardi

Giornata di passione sulla Rovigo-Venezia. Un uomo ha minacciato di gettarsi sotto al treno all'altezza di Terme Euganee. E' stato convinto a desistere alle forze dell'ordine. Molti treni hanno accumulato pesanti ritardi.

Uomo minaccia di gettarsi sotto al treno: pesanti ritardi

Polfer (foto d'archivio)

E' stata una giornata di passione per chi viaggia in treno, con i convogli della linea Rovigo-Venezia che sono rimasti a lungo bloccati a causa di un uomo che minacciava di gettarsi sotto i vagoni, all'altezza della stazione di Terme Euganee.

E' successo intorno alle 9 di mattina (di giovedì 6 dicembre). L'uomo ha minacciato di sdraiarsi sui binari, e solo l'intervento delle forze dell'ordine ha permesso prima di fermarlo e poi di portarlo via in tempo, prima che potesse veramente gettarsi sotto ad uno dei treni di passaggio.

La situazione di grave pericolo ha però costretto ad interrompere la circolazione su tutta la linea per quasi un'ora. I treni sono rimasti bloccati ed hanno accumulato ritardi nell'ordine dei 30 minuti.

Alcuni locali sono stati cancellati, come il Padova-Monselice-Legnago delle 9:18.

La situazione è tornata alla normalità solo dopo le 10.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl