you reporter

Politica

La Lega veneta pronta allo strappo

Il segretario Da Re sbotta: "Ribaltone auspicabile se il Movimento 5 stelle continua a intralciarci sui migranti". L'autonomia è un altro terreno di scontro.

54989

Il segretario della Lega Nord Liga Veneta Toni Da Re

Autonomia, grandi opere e migranti. Tra Lega e il Movimento 5 stelle in Veneto cresce la voglia di strappare l'alleanza. A parlare è il segretario nazionale (regionale) Toni Da Re. "La base è in subbuglio, il reddito di cittadinanza è stato una mazzata e la questione dei migranti rischia di essere la goccia che fa traboccare il vaso".

Per il segretario leghista, "un nuovo governo è auspicabile, se continuano a intralciare Salvini anche su grandi opere, autonomia". Forza Italia è al varco ad aspettare: "I tempi sono maturi per una nuova alleanza".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: la foto di classe

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl