you reporter

L'incidente

Muore schiantandosi col deltaplano

E' successo a un 54enne di Pordenone finito sugli alberi di un parco

Muore schiantandosi col deltaplano

Si è schiantato col deltaplano perdendo la vita. Enos Giaga, 54enne pordenonense residente a Vigonovo di Fontanafredda, era decollato da poco con un deltaplano, poi ha iniziato a perdere quota e, all'ultimo, ha tentato una manovra per evitare di colpire una casa poco distante. E' atterrato sugli alberi di un giardino che, pur avendo attutito il colpo, non lo hanno salvato.

Ha perso la vita nel pomeriggio di lunedì scorso, erano le 18.20 circa, al parco Livenza di San Stino, in provincia di Venezia. Lascia la compagna e una bambina. Lo scrive La Nuova Venezia. Gaiga aveva raggiunto con il deltaplano un'altezza di 10-15 metri al massimo. I giri del motore, secondo quanto riferito da alcuni testimoni, si erano alzati vorticosamente, il vettore aveva perso quota e la vela si era girata. Le proteste degli abitanti del luogo che sottolineano come non fosse la prima volta che i deltaplani viaggiassero troppo vicini alle abitazioni. In quel momento nella vicina piscina del parco si stava allenando una squadra agonistica di nuoto esordienti.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: la foto di classe

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl