you reporter

Relax tra le spiagge della Croazia

Il viaggio

vel01m motoveliero cat. A+.jpg
Al mare a settembre. E’ una scelta che da alcuni anni sta prendendo piede. I vantaggi sono molteplici: non c’è il pienone, scompaiono le code sulle strade e nei supermercati. Ma soprattutto ci guadagna il portafoglio: i prezzi si riducono sensibilmente.
Sono in molti che decidono di approfittarne per un ultimo periodo di relax marino prima dell’autunno. Convenienti opportunità arrivano dalla calda sponda dell’Adriatico costituita dalla frastagliata costa e dalle isole della Croazia. Grazie al clima temperato dovuto ad un gioco di correnti ed a prezzi ovunque bassi e decisamente concorrenziali, la Croazia offre ai turisti molte attrattive.


Anche se le spiagge di sabbia sono poche, ma ci sono, in quanto prevalgono quelle di sassi e roccia, l’enorme distesa di verde delle pinete e boschi che arriva a lambire le onde e un mare limpido e non inquinato formano un appeal formidabile. E poi la cucina, gustosa e genuina, di pesce freschissimo sulla costa e di terra nell’interno balcanico, accompagnata da ottimi vini generosi.
La ricettività risulta ovunque all’avanguardia: hotel e resort modernissimi di ogni livello, spesso dotati di centri benessere, e una miriade di appartamenti costruiti per l’affitto estivo ai villeggianti. Il tutto a prezzi per noi incredibili ed estremamente convenienti, non perché il paese sia in svendita ma perché in Croazia la vita risulta assai meno cara che in Italia. Una meta a poco più di un centinaio di chilometri da Trieste ideale per i giovani e gruppi di amici in cerca di movida.
In Croazia diverse località quanto a divertimenti non hanno nulla da invidiare ad Ibiza, come nel caso della spiaggia di Zrece sull’isola di Pag che annovera ben cinque discoteche attive 24 ore: con costi metà della metà. Fra le mete da preferire c’è la verdissima isola di Krk/Veglia, la maggiore del golfo del Quarnaro e dell’Adriatico, capace di offrire 2.500 ore di sole all’anno. Oppure a Rabac nel golfo del Quarnero, paese di vacanza sorto nella seconda metà del secolo scorso attorno ad un porticciolo.


Per chi ama l’avventura per mare l’alternativa è una crociera di una settimana su un elegante e confortevole motoveliero che naviga a vela ed a motore tra le coste e le isole della Dalmazia centrale e meridionale, tra Spalato e Dubrovnik e ritorno. Si naviga, si prende il sole e si fanno bagni di giorno, mentre la sera si attracca in porto per cenare e per vivere l’animata movida notturna. Si tratta di velieri a 2-3 alberi, lunghi da 20 a 43 metri, dotati di tutte le attrezzature e i comfort indispensabili, un classico caicco turco in legno, belli ampi e capaci, una barca ideale per una coinvolgente vacanza balneare totale, sul mare e nel mare.
Si parte il 17 settembre 2016 dal porto di Spalato, la città dell’imponente palazzo dell’imperatore Diocleziano, e si costeggia l’elegante riviera di Makarska fino all’elegante città fortificata di Dubrovnik, quasi al confine con il Montenegro, mentre sulla via del ritorno si tocca l’isola di Mljet, stupenda e disabitata parco nazionale ricca di florida vegetazione, l’odorosa Hvar, ricca di vigneti e di prati di lavanda, e la bella isola di Korcula, dall’aspetto prettamente veneziano, che avrebbe dato i natali a Marco Polo.


Il tour operator “il Piccolo Tiglio”, (www.ilpiccolotiglio.com) propone per questo fine d’estate una serie di offerte speciali a prezzi decisamente imperdibili.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Acquevenete assume 10 persone
SOCIETA’ PARTECIPATE

Acquevenete assume 10 persone

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl