you reporter

Portogallo

Il fascino di Porto, città dei ponti e del buon vino

E' una città piuttosto piccola, perciò potrete visitarla a piedi e un weekend vi basterà per poterne apprezzare il fascino intramontabile.

Porto

Porto è una splendida città del nord del Portogallo: definita anche “la capitale del Nord”, in contrapposizione con la più centrale Lisbona, ne eredita in parte alcune delle caratteristiche distintive.

Nota per i suoi grandi ponti e la produzione del vino Porto, quando passeggerete nel quartiere medievale di Ribeira (che significa "riva del fiume"), le strette stradine di ciottoli che passano in mezzo ai caffè e alle case dei vecchi mercanti vi faranno desiderare di viverci.

E' una città piuttosto piccola, perciò potrete visitarla a piedi (preparatevi alle salite però) e un weekend vi basterà per poterne apprezzare il fascino intramontabile.

Come arrivare

Se siete di Rovigo e dintorni potrete prenotare un volo per Porto dagli aeroporti di Verona e Venezia.

Cosa vedere

Il viaggio nella "città dei ponti” non potrà non iniziare visitando il distretto di Ribeiracon le sue stradine strette che scendono verso il Douro. Da questo distretto si ammira un panorama pazzesco e le barche che passano sotto il Ponte Dom Luis I, una costruzione in ferro realizzato da un vicino collaboratore di Gustave Eiffel. La pavimentazione a ciottoli e le facciate rivestite di azulejos, le caratteristiche piastrelle di colore blu, vi faranno fare un salto nel passato.

Lungo il fiume vedrete le tipiche imbarcazioni dette "barcos rabelos", che venivano usate in passato per il trasporto e il commercio del Porto, uno dei vini più conosciuti al mondo.

Cosa mangiare

Per gli amanti del buon vino Porto è la destinazione perfetta: la città conta innumerevoli cantine, dove potrete degustare i pregiati vini tipici della zona. A chi vuole provare le delizie culinarie tipiche della città consigliamo alcuni piatti come il baccalà, un classico della cucina lusitana cucinato in diverse varianti, le assadas sardinhas (sardine alla griglia), il cozido à portuguesa, stufato di verdure e diversi tipi di carne e i pastel de nata, tortine di pasta sfoglia ripiene di budino cremoso e spolverate con cannella.

E la sera?

Nell’antica città di Porto la notte è effervescente. Qui non ci si sente mai soli perché gli abitanti di Porto si sono conquistati la meritata reputazione di persone ospitali e di compagni perfetti per il divertimento notturno. Uno dei quartieri della vita notturna è quello di Baixa che gira attorno a due vie parallele, la Rua Galeria de Paris e la Rua Cândido dos Reis. In entrambe le strade ci sono decine di locali frequentati da giovani, dove si servono vari tipi di caipirinha, cocktail a base di Porto o semplicemente una Super Bock, la birra della città.

Per 2 o 3 euro potrete entrare nel locale notturno di Contagiarte in Rua Alvares Cabral: costruito su tre piani, al primo livello viene suonata solitamente musica "drum'n'bass", al secondo rock o folk e al terzo è presente una mostra d'arte ogni volta diversa o concerti live. Altri locali consigliati sono il Piolho e l'antico e lussuoso Cafè Guarany in Avenida dos Alidos, dove spesso viene suonata la musica tradizionale portoghese il Fado, o la bossa nova.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl