you reporter

UMBRIA

Perugia, una città dai mille volti culla del cioccolato

Un viaggio alla scoperta del capoluogo umbro

Perugia, una città dai mille volti culla del cioccolato

E’ una città dai mille volti: etrusca, romana, rinascimentale e universitaria, che soltanto chi saprà addentrarsi tra le sue vie saprà assaporare fino in fondo.

Per farsi un’idea di uno dei cuori pulsanti del Cinquecento italiano, la visita non può che partire dalla centralissima piazza IV Novembre, il salotto della città su cui si affacciano alcuni degli edifici più importanti.

Al centro della piazza si trova la spettacolare Fontana Maggiore, progettata da Nicola e Giovanni Pisano, maestri nell’arte della scultura del Duecento, che si sono sbizzarriti nel disegnare le oltre 50 formelle di marmo che la decorano.
Sulla piazza si affaccia anche il Palazzo dei Priori, un bell’esempio di edificio gotico dalle forme eleganti. L’interno, poi, è ancora più sorprendente con volte e pareti affrescate da Pinturicchio, Perugino e Raffaello.

Nella piazza non poteva mancare la cattedrale, ma se cercherete lì la sua facciata resterete delusi, l’ingresso principale, infatti, si trova sulla vicina piazza Danti. Quella che si vede oggi avrebbe dovuto essere soltanto l’ossatura di una cattedrale ben più sontuosa, che avrebbe dovuto essere rivestita di marmi pregiati. Ma le cose sono andate diversamente e la chiesa è rimasta...nuda. Fin troppo pieno è invece Palazzo dei Priori, traboccante delle opere d’arte ospitate all’interno della Galleria Nazionale dell’Umbria.

Dopo aver visitato il cuore della città, vale la pena scendere nel sottosuolo per esplorarne i luoghi più misteriosi, come i sotterranei della Rocca Paolina, la fortezza simbolo del potere papale, presa di mira dagli stessi abitanti di Perugia, ostili al dominio dei pontefici. Nei sotterranei si trova anche un pozzo etrusco, profondo 36 metri e consigliato a chi non soffre di claustrofobia.

Per i golosi, invece, la tappa assolutamente non perdere è la Casa del Cioccolato, firmata Perugina. Qui i visitatori potranno immergersi in un mondo di delizie, alla scoperta dei segreti del “cibo degli dei” che ha reso Perugia famosa nel mondo. E per concludere il week end all’insegna del relax, non c’è posto migliore del Lago Trasimeno, a circa mezz’ora di macchina dal capoluogo umbro.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito: www.turismo.comune.perugia.it

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Speciali: energia
speciali : meraviglie del delta

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl