you reporter

Il Carnevale non è ancora finito

Gli appuntamenti

112865
Dopo grandissima attesa arriva finalmente questa sera il Carnival Party in programma alla discoteca Piramidi di Boara Pisani. La tradizionale festa in maschera è indubbiamente uno degli appuntamenti imperdibili della stagione invernale e si preannuncia un altro record di presenze per il locale di Giancarlo ed Antonella.
Ricchissima la line up di ospiti a partire dalla straordinaria voce di Regina, cantante brasiliana famosa negli anni ’90 con hit dance come Killing me softly, Day by Day e Up on the floor. Sul palco della main room anche Lady Helen, storica vocalist delle notti venete attualmente in forza al team di Radio Piterpan.
Tra i graditi ritorni, c’è quello di Andrea Rossini, uno dei deejay più famosi del nord Italia, e non solo, e membro immancabile della squadra di Radio Company. Grande animazione, quindi con Samba Du Brazil e Warez per una festa veramente colorata e coinvolgente. Confermati anche i resident di questa stagione: Alberto Mesini ed il Menestrello in main room, Riccardo Zangirolami e Silvia Voice in Privè Sound 360 gradi ed in Soul Privè Jimmi Cash e Tokyo. Per chi si vuole truccare il viso presenti da inizio serata gli artisti di Old Ink Tattoo, studio di tatuaggi di Rovigo.
La grande musica afro ritorna questo venerdì al Borrachito di Rovigo, ospite Yano deejay, deejay e produttore discografico, star della musica afro e gestore di locali tra cui lo Stargate.
Yano ha iniziato oltre trentacinque anni fa con le prime discoteche scaligere come il Papillon e le avventure nell’etere con Radio Verona e Radio City One. Yano è inoltre tra i fondatori storici del privè Zodiaco di Castagnaro, oggi chiamato Afrocity Stargate e uno delle star di locali come il Cosmic, il Melamara, il Typhoon, il Chicago e ovviamente del leggendario Cotton Club di Venezia. In apertura Tokyo dj. Sabato si prosegue con la cena spettacolo con Eddy deejay e Marcello Treossi in attesa di un nuovo party Tamagotchi, in arrivo venerdì prossimo con ospite per la prima volta a Rovigo, Gigi l’Altro, emulo del deejay e produttore Gigi D’Agostino.
Un altro weekend di grande musica live è in arrivo al Caruso di Papozze. Si comincia stasera con il sound heavy metal degli Slipknot. Sul palco arriva infatti la tribute band Evilsonic, formazione nata nel 2003 che propone fedelmente gli show dei più noti colleghi statunitensi, tanto da conquistarsi il supporto della RoadRunner Records e del sito del fan club ufficiale italiano degli Slipknot. Sabato si balla invece con i Divina, dance band da Torino specializzata in hit dagli anni ’80/90 fino ai più recenti capolavori latini. Come sempre prima dei concerti si può cenare con servizio ristorante, carne o pesce, e pizzeria.

Dopo il grande successo del concerto di Natale, domani sera ritorna all’Agorà di San Martino di Venezze il cantante Stevie Biondi.

Classe 1989, nipote, figlio e fratello d’arte, Stevie è corista in diversi tour ed in alcuni album del fratello Mario Biondi, ha calcato palchi come l’Arena di Verona, apparendo più volte in tv, ad esempio durante i Wind Music Awards. Nel suo spettacolo di sabato, sarà affiancato dal tastierista Stefano Freddi, dalla cantante Natasha Vitanova e dal sax di Jerry Popolo. In repertorio brani di Frank Sinatra, Chet Baker, Ray Charles, Bill Withers, Marvin Gaye, Stevie Wonder, Earth, Wind & Fire, George Benson e Donny Hathaway. Il concerto inizierà alle 22.30 circa e l’ingresso è gratuito.

Chiudiamo la rassegna live del weekend con i festeggiamenti per i vent’anni di Voci per la libertà, serata ospitata domani dalle 21 dalla sala Europa di Villadose. Un party per celebrare vent’anni di impegno in musica e arte a favore dei diritti umani. Grazie alla volontà del comune di Villadose, con la collaborazione dell’Associazione Voci per la Libertà, di Amnesty International Italia e di Apogeo Editore, un evento per presentare in grande stile il libro e la compilation del festival.

A condurre la serata ci sarà Savino Zaba, il presentatore ufficiale del festival e giornalista Rai. Durante l’evento, attraverso la musica e le parole, verrà presentato il libro che attraversa i due decenni di storia di Voci per la Libertà e la compilation della ventesima edizione.
Tre gli artisti che saliranno sul palco: oltre ai Perturbazione, ospiti a Voci per la Libertà nel 2010 e nel 2014, ci saranno il rodigino Giovi, il più giovane cantante in assoluto ad aver partecipato al festival, e Nevruz, finalista all’ultima edizione. Con i loro live acustici faranno vivere una serata fantastica. L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti. A tutti i presenti in omaggio la XX compilation del festival.


LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl