you reporter

piatti sfiziosi

All’Antinoo’s sapori al top con solo tre ingredienti

IMG_5799.JPG

Cromaticità e leggerezza caratterizzano la cucina di Massimo Livan, executive chef dell’Antinoo’s Lounge & Restaurant dell’Hotel Centurion Palace di Venezia, cinque stelle lusso della catena Sina Fine Italian Hotels.

La fantasia creativa dello chef fa sì che ogni piatto sia costituito da ingredienti colorati, quasi a formare una tavolozza di colori e accuratamente scelti per architetture gastronomiche di gusti e sapori autentici, uniti alla leggerezza di ciò che si mangia.
“Per fare un piatto uso solo tre ingredienti e l’abbinamento cromatico diventa fondamentale perché il cibo lo si gusta prima con gli occhi e poi con la bocca”, spiega Massimo Livan, veneziano Doc. Alle spalle ha una lunga esperienza al Gran Caffè Quadri e a Villa San Carlo Borromeo di Milano. Ma l’impostazione base l’ha ricevuta quando, da bambino, aiutava la mamma Maria a cucinare. Da lei ha imparato il significato vero della semplicità degli ingredienti. Da qui il suo credo: “Sono convinto – spiega Massimo - che un grande piatto si possa realizzare utilizzando prodotti “poveri”, ma di qualità. La bravura di uno chef si misura anche nella capacità di osare, sperimentare, soprattutto nelle tecniche di cottura che offrono la possibilità di assaporare lo stesso prodotto in diverse sfumature e consistenze. In particolare grazie alla tecnica dell’ essicazione è possibile gustare i prodotti in tutta la loro purezza, perché gusti e colori sono esaltati al massimo”. Dalla scelta delle materie prime, sempre legate al territorio e alla stagionalità, allo studio degli abbinamenti cromatici, la ricerca di Massimo Livan è in continua evoluzione per dare nei menu (cambiano con le stagioni) e in ogni piatto un tocco di freschezza e originalità con un occhio di riguardo alla salute. Qui il burro è bandito, mentre i principi della dieta mediterranea sono costantemente presenti. Lo studio, legato alla storia gastronomica di Venezia è l’altro elemento che caratterizza la cucina di Livan. Se nell’ abbellire i piatti lo chef trae ispirazione dalla pittura, dai colori dei palazzi di una città unica, nella loro preparazione parte dall’ analisi di antiche ricette della cucina veneta reinterpretate in stile contemporaneo, dove però i sapori emergono in tutta la loro delicatezza. Il menu, da gustare nelle due sale, una rossa e una bianca con design moderno e raffinato o nella terrazza sul Canal Grande, propone una ricca varietà di piatti mai invasivi, sempre perfettamente equilibrati. Come lo scampo in saor con cipolla di Tropea, le cappesante di Caorle con caviale Keta e crumble al basilico, le tre consistenze della piovra accompagnate da yogurt greco, aneto fresco, olive taggiasche e paglia di sedano, le tre “B”: risotto di baccalà, birra e barbabietola, o gli spaghettoni di Gragnano con canestrelli, lime e aneto fresco, i risotti, oppure l’insolito trancio di rombo. Nei dessert la fantasia si sbizzarrisce. La cantina, trecento etichette, è adeguata al ristorante con una selezione di bollicine, bianchi fermi e rossi delle migliori aziende del Nord Est, Toscana e Piemonte.

Per trascorrere un Ferragosto davvero speciale in Laguna, avvolti dalle luci dei palazzi veneziani che si riflettono sul Canal Grande, l’Hotel Centurion Palace, ha scelto due cocktail must. Ad accompagnare i cocktail, preparati con professionalità dai bartender dell’hotel, supervisionati dal maître Nicola Nardo, gustosi stuzzichini e salatini. “Per il pubblico più giovane - dice Paolo Morra, general manager dell’Hotel - abbiamo deciso di puntare sul mojito, fresco e tipicamente estivo, mentre per coloro che vogliono assaporare un grande classico di Venezia proponiamo l’intramontabile spritz”. L’Antinoo’s lounge&restaurant vanta le Tre forchette rosse della Guida Michelin; mentre il Gambero Rosso, Ristoranti d’Italia, gli ha attribuito due forchette. Buono il rapporto qualità prezzo, tenendo conto della location. Prenotazioni: telefono 041/34281; info:www.centurionpalacevenezia.com

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl