you reporter

ISTRUZIONE

“Buono-scuola”: apre il bando

L'assessore: "Potranno usufruirne famiglie numerose o per persone con disabilità"

“Buono-scuola”:  apre il bando

Apre il bando per la concessione del contributo regionale “Buono-scuola” per l’annata in classe 2017-2018. Il contributo può essere concesso ai richiedenti per le spese relative a tasse, rette, contributi di iscrizione e frequenza dell’istituzione scolastica-formativa per l’anno scolastico in corso.

“Sta a noi comuni - ha commentato l’assessore alla pubblica istruzione Francesca Zeggio, che sta promuovendo l’iniziativa - diffondere il più possibile le possibilità di richiesta o di ottenimento del contributo, in particolare per le famiglie numerose o per persone con disabilità. In caso di studente disabile, precisa infatti il bando, il contributo può essere concesso anche per le spese per il personale insegnante impegnato, durante l’orario scolastico o formativo, in attività didattica di sostegno”.

Il tetto dell’Isee 2018 richiesto per poter richiedere il buono-scuola è 40mila euro per gli studenti normodotati e le famiglie numerose e 60mila euro per gli studenti disabili.

Il contributo potrà essere concesso solo se lo studente non avrà già raggiunto il diploma della scuola secondaria di secondo grado e se risiede nel territorio della regione Veneto. “In questo caso - ha precisato l’assessore Zeggio - i costi previsti per il bando sono sostenuti soprattutto da chi frequenta le scuole paritarie e paga una vera e propria retta. Per quanto riguarda la nostra realtà pubblica si parla eventualmente del nido o di chi per Isee e spese sostenute rientri nei parametri del bando. Sta in ogni caso a noi come comune trasferire ai cittadini le possibilità, anche se poche, che la regione Veneto mette a disposizione delle famiglie per l’istruzione”.

Il contributo, infatti, può essere concesso solo se la spesa, documentata, è di importo uguale o superiore a 200 euro.Le famiglie che intendano fare richiesta devono compilare e inviare la domanda esclusivamente mediante la procedura online “Buono scuola web” a partire da mercoledì 2 maggio ed entro il termine perentorio delle 12 di giovedì 31 maggio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl