Cerca

Lendinara

Ciclabile e tribuna, ok ai mutui

Ciclabile e tribuna, ok ai mutui. Interventi per realizzare la pista in via IV novembre e le opere nell’impianto di via Perolari. Si è discusso di bilancio: si opera per l’estinzione anticipata dei debiti.

Ciclabile e tribuna, ok ai mutui

Luigi Viaro

Estinti i mutui a tasso elevato; accesi due mutui a tasso zero per realizzare un pista ciclopedonale e l’impianto al Perolari. Nell’ultima seduta del consiglio comunale di Lendinara, si è discusso del delicato tema del bilancio, che occupava ben tre punti all’ordine del giorno, trattati in un’unica discussione: la variazione numero 6 al bilancio di previsione 2018-2020, con applicazione di avanzo di amministrazione vincolato per l’estinzione anticipata di mutui con la Cassa Depositi e Prestiti, per l’anno in corso, e la variazione numero 8 al bilancio di previsione triennale per l’autorizzazione alla contrazione di nuovi mutui.

“Per il terzo anno - ha precisato il sindaco Luigi Viaro introducendo la discussione - il governo permette ai Comuni in equilibrio di bilancio di fare domande per ottenere il contributo. Il primo anno abbiamo avuto 80mila euro, 270mila lo scorso anno e per questo sono circa 30mila euro”. Quindi 26mila e 104 euro è il contributo concesso al Comune di Lendinara dal ministero dell’Interno, contributo a fondo perduto destinato all’estinzione dei mutui.

Questo contributo andrà a coprire la penale prevista dalla Cassa Depositi e Prestiti, stimata in 26mila e 290 euro, per l’estinzione anticipata delle rate di ammortamento dei mutui contratti nel corso degli anni precedenti. 87mila 163,30 euro la quota vincolata del bilancio del 2017, risultato di amministrazione che sarà utilizzato per l’operazione di estinzione anticipata dei debiti.

L’obiettivo prioritario di questa amministrazione, come precisa la delibera di giunta sull’argomento, è ridurre il più possibile i debiti per “garantire un maggiore equilibrio, presente e futuro, della gestione economico-finanziaria, nonché liberare risorse per il finanziamento futuro della spesa corrente”. “Abbiamo chiuso i mutui a tasso elevato - ha precisato Viaro - e ora ne apriamo due a tasso zero per interventi strutturali strategici per la città. Non sono debiti ma investimenti”. Di 215mila euro è il primo intervento previsto per la realizzazione di una pista ciclopedonale per il miglioramento della sicurezza stradale in via IV novembre, nel tratto tra gli incroci di via San Rocco e via Canozio, mentre per l’incremento di risorse per le opere della tecnostruttura funzionale nell’impianto sportivo di via Perolari, cioè la tribuna, la spesa complessiva sarà di un milione 150mila euro.

I mutui contratti dal comune per le due opere ammonteranno rispettivamente a 85mila 33 euro e a 434mila euro, mutuo a tasso zero concesso dall’Istituto per il credito sportivo, in esito a bando “Sport missione comune 2017”. 30mila euro, come ha concluso il sindaco Viaro, sarà quindi l’ammontare delle rate del mutuo inserite nel bilancio di previsione triennale 2018-2020.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy