you reporter

La ricetta

Insalata Pasqualina alla veneta

L'insalata Pasqualina rappresenta una delle portate immancabili sulle tavole pasquali del Veneto.

insalata pasqualina.jpg

Tra le tante ricette della tradizione culinaria italiana, per la tavola del pranzo di Pasqua spicca una ricetta particolarmente sana e affatto pesante, come invece capita spesso siano le pietanze servite in certe occasioni, ossia l’insalata Pasqualina.


L'insalata Pasqualina rappresenta una delle portate immancabili sulle tavole pasquali del Veneto. Come tutte le ricette appartenenti alla tradizione anche questa è soggetta a numerose varianti, anche se in realtà il suo punto fermo sta proprio nella presenza delle uova sode, mentre variano gli ingredienti di accompagnamento, che possono essere scelti in base alla disponibilità e che solitamente sono rappresentati dai prodotti di stagione, come ad esempio gli asparagi.


Ingredienti per 8 persone:


• 1 kg di asparagi

• 250 g di code di gamberetti già lessate e sgusciate

• 120 g di olio extra vergine d'oliva

• 16 uova di quaglia

• 1 uovo sodo

• 1 cuore di lattuga

• olive verdi snocciolate

• prezzemolo

• maggiorana

• aceto

• vino bianco secco

• sale

• pepe nero in grani


Procedimento:

1. Pelare gli asparagi raschiando i gambi ed eliminando la parte più legnosa. Lavarli, raccoglierli a mazzetto, lessarli in poca acqua bollente salata, scolarli al dente, quindi tagliare le punte.


2. Far rassodare le uova di quaglia, inizialmente in acqua fredda e lasciandole cuocere per 4 minuti dall'inizio del bollore; farle raffreddare e sgusciarle.


3. Lavate e sgocciolate molto bene il cuore di lattuga, tagliatelo a striscette sottili, che disporrete in un mucchietto al centro di un piatto da portata ovale, piuttosto capiente.


4. Sopra mettete le code di gamberetti e rondelle di uova (saranno sufficienti 4); intorno al piatto disponete le punte d'asparago tagliate per il lungo a fettine con un coltellino affilatissimo con lama molto sottile. Tra gli asparagi e l'insieme al centro del piatto, mettete gli ovetti rimasti, tagliati a metà, sistemandoli tutti intorno.


5. Al momento di servire, preparate una salsina frullando il tuorlo dell'uovo sodo insieme con l'olio, una decina di olive verdi, una cucchiaiata d'aceto, una di vino, tre di acqua fredda, sale e una generosa macinata di pepe.


6. Aromatizzate la salsina con un trito di prezzemolo e maggiorana quindi versatela a filo sull'insalata che porterete immediatamente in tavola, mescolandola in presenza dei commensali.



Buon appetito!

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl