you reporter

Politica

Movimento Cinque Stelle, Gennaro si mette alla porta

Un crac iniziato con le dure critiche alle candidature per il parlamento e culminato con la cena di domenica sera. In rotta pure Vernelli e Bartelle.

Movimento Cinque Stelle, Gennaro si mette alla porta

Alla porta, o quasi. Francesco Gennaro, capogruppo del Movimento Cinque Stelle a palazzo Nodari, è sempre più lontano dallo stesso M5S. Lo testimoniano le parole di sprezzo con le quali ha reagito al comunicato con cui il Movimento Polesano ha smentito categoricamente la cena con Beppe Grillo di domenica sera a Melara, a cui Gennaro aveva millantato di aver partecipato prima di ammettere - e rivendicare - che si trattasse di uno scherzo.

“Quell'indirizzo e-mail non esiste. Chi scrive da lì non parla a nome del Movimento. Quel documento ha valore zero”, aveva detto, lunedì pomeriggio. Peccato che quella mail sia in uso da almeno 7 anni. Comprensibile, allora, il malumore che ieri serpeggiava tra i militanti del M5S per l’uscita di Gennaro, da molti considerata quantomeno estemporanea. Dai Cinque Stelle non trapelano dichiarazioni ufficiali sull'accaduto: qui, i panni sporchi sono abituati a lavarli in famiglia. Ma è chiaro che tra i grillini c’è spaccatura.

Del resto, già si era visto in campagna elettorale, quando lo stesso Gennaro, come il collega Vernellim, criticò fortemente la decisione di candidare Micaela D’Aquino nel collegio uninominale del Polesine. “Non ci rappresenta, non sa nulla di politica”, ebbe a dire il capogruppo nei confronti della commercialista.

L’inizio di un crac. Che ha portato, ormai, Francesco Gennaro ai limiti della permanenza nello stesso M5S. Situazione che lo vede in compagnia. Non solo dello stesso Ivaldo Vernelli.

A cena con Gennaro, domenica c’era anche la consigliere regionale Patrizia Bartelle. La quale, negli ultimi quattro o cinque mesi, ha impresso una netta accelerazione al proprio processo di distanziamento dai grillini, tanto che molti non si sorprenderebbero di vederla approdare, nell'ultimo anno di legislatura a Venezia, nel gruppo Misto.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • kofra

    06 Giugno 2018 - 15:03

    Chi ha scritto questo testo si deve solo che vergognare. I numeri d'altronde, vincono sempre sulle balle e le cattiverie.

    Rispondi

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl