you reporter

Caso Maddalena

Cortelazzo: Forza Italia è in linea col sindaco

Cefil annuncia querela nei confronti di Bergamin

Parco Maddalena

Parco Maddalena

Caso Maddalena, Pierluigi Filon, numero uno di Cefil ha tentato la mossa della disperazione, il suo avvocato, infatti, ha dichiarato di aver depositato querela nei confronti del sindaco Bergamin per le frasi pronunciate nei giorni scorsi, ravvisando i possibili reati di istigazione a delinquere, minaccia e diffamazione. Una mossa che lo vede solo in questa battaglia, dato che il suo socio Paolo Reale è su un'altra linea.

Venendo alla politica lo strappo di parte di Forza Italia, che ha criticato il sindaco per i toni usati nei confronti dell’ex Maddalena, arrivando a sollecitare un’occupazione, è minimizzato dal commissario provinciale forzista Piergiorgio Cortelazzo.

L’onorevole veste i panni del pompiere, prima ribadisce che “Forza Italia è in linea con l’amministrazione Bergamin. Non ci sarà alcuna crisi di maggioranza. Sui contenuti di quanto si sta facendo siamo tutti d’accordo”.

Sulla condotta di Paolo Avezzù, Luca Paron e Carmelo Sergi (di Obiettivo Rovigo, ma iscritti a Fi) dice: “La loro critica si riferiva ai toni usati dal sindaco. Sono essenzialmente de moderati, quindi a disagio quando sentono parlare di occupazione. Ma sui contenuti sono sulla stessa linea del sindaco, ne sono sicuro”.

Insomma il malcontento di Obiettivo Rovigo derubricato a dialettica interna alla maggioranza, “siamo un gruppo che discute - dice - come avvenuto sul tema del trasporto pubblico per i bambini. Sia in obiettivo Rovigo, che in Lega c’è chi chiede alla giunta di rivedere l’impostazione. Niente di male”.

Antonio Rossini, consigliere di Fare, invece si lancia in un esercizio di “manchismo”, perché critica i consiglieri di maggioranza che hanno stigmatizzato le parole del sindaco, invitandoli a impegnarsi per riattivare il servizio dello scuolabus per tutti i ragazzini della città.

Critica anche i consiglieri di minoranza, invitandoli a non fare polemiche sul caso Maddalena e di remare tutti dalla stessa parte per mantene i finanziamenti governativi per la Commenda e sorvegliare l’ex Maddalena.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl