you reporter

La polemica

La Baldetti placca pure il rugby: “Ma troveremo una soluzione”

La società chiede al comune un rimborso da 68mila euro (e alla Monti le bollette). Slittato il super-vertice: senza un accordo, tra 48 ore le dimissioni di Zambelli.

La Baldetti placca pure il rugby: “Ma troveremo una soluzione”

E’ stato rinviato l’incontro previsto per oggi tra l’assessore allo sport Andrea Bimbatti, il presidente della Femi-Cz Rugby Rovigo Delta Nicola Azzi e l’ingegner Favaretto in rappresentanza della Monti Junior. Il nuovo appuntamento è già stato fissato per domani, martedì 12 giugno.

E dovrà essere risolutivo. Altrimenti il banco potrebbe saltare: margini di manovra ce ne sono pochissimi, visto che dopodomani scadrà l’ultimatum lanciato sabato dal patron Francesco Zambelli: o si trova una soluzione - il senso delle sue parole - o sono pronto a mollare.

Tra le richieste del patron rossoblù, che chiamano in causa l’amministrazione comunale, c’è il contratto di comodato d’uso dello stadio Battaglini: “Chiedo - afferma Zambelli - l’inclusione quale beneficiaria della Monti Rugby Rovigo Junior qualora questa in filiera con Rugby Rovigo Delta e disposta al pagamento della parte dei costi di sua competenza, soprattutto in presenza di contributi speciali e specifici per l’esercizio delle sue attività di formazione”.

Altro punto toccato da Zambelli è la questione del rimborso 68mila euro, spesi dalla Rugby Rovigo tra agosto 2014 e maggio 2015 per ottemperare alla richiesta dell’allora commissario di palazzo Nodari, Claudio Ventrice, di immediata messa in sicurezza dello stadio, per potervi disputare le partite amichevoli con le Zebre e la Benetton, pena la cancellazione delle stesse. Soldi che oggi la società vuole indeitro dal comune.

La risposta dell’assessore Andrea Bimbatti su questo punto è chiara: “Anche Zambelli sa benissimo che il bilancio è bloccato per la questione del lodo Baldetti, ma vedremo di trovare delle soluzioni. Non vorrei fare promesse o miracoli, la cosa certa è che stiamo lavorando tenendo sempre come focus ben preciso l’interesse del rugby e della nostra città”.

Insomma le prossime 48 ore saranno decisive perché sul piatto della bilancia incombe l’ultimatum del patron rossoblù.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl