you reporter

CANARO

Sottopasso costoso, si rivede il progetto

La giunta decide di ridurre le spese di realizzazione della ciclopedonale. Nuovo atto entro luglio

Sottopasso costoso, si rivede il progetto

Il sottopasso costa troppo, si decide di rivedere il progetto. Con una delibera, la giunta di Canaro, guidata dal sindaco Nicola Garbellini, incarica il progettista del sottopasso ciclopedonale da realizzare in corrispondenza della strada statale 16 Adriatica, di rivedere il progetto al fine di limitarne i costi di realizzazione.

Infatti, negli atti di programmazione dell’amministrazione è prevista la realizzazione di un sottopasso ciclopedonale in corrispondenza della strada statale 16, per la quale nel 2014 era stato approvato il progetto preliminare relativo alla realizzazione dell’opera ed era già stato conferito ad un ingegnere di Vasto l’incarico professionale per la progettazione definitiva esecutiva. Il progetto redatto dal professionista incaricato, presentato nel 2017, prevedeva una spesa complessiva dell’opera di 1.950.000 euro, importo notevolmente diverso da quello individuato inizialmente nel progetto preliminare, pari a euro 1.061.374.

“Posto il fatto che per l’amministrazione il sottopasso in corrispondenza dalla Ss 16 è un’opera strategica e di primaria importanza, in particolare per quanto riguarda la messa in sicurezza dell’attraversamento di una strada di grande percorrenza, considerato appunto che il territorio è fisicamente diviso da questa arteria stradale, e la realizzazione dell’infrastruttura favorirebbe sicuramente il raggiungimento dei residenti a sud della via Nazionale con il capoluogo ed i sevizi essenziali - si legge nella delibera - Nell’ottica del raggiungimento dell’obiettivo, rappresentanti dell’amministrazione, supportati dai tecnici, hanno incontrato, nella sede di Mestre, esponenti di Anas e, a Palazzo Balbi a Venezia, l’assessore regionale alle Infrastrutture, per valutare una eventuale compartecipazione della spesa per la realizzazione dell’opera”.

Nei diversi incontri, veniva dunque accertata la bontà del progetto, ma veniva evidenziato quale problema maggiormente rilevante il costo dell’opera che risulterebbe di grande importanza per la collettività, considerato il sottopasso il solo modo per proteggere la popolazione di Canaro dai rischi derivanti dall’attraversamento della statale 16, luogo di costanti e ripetuti incidenti stradali e il solo modo esistente per collegare in sicurezza Canaro alle sue frazioni. Sentito il progettista, che confermava la possibilità di rivedere il progetto, contenendone i costi finali, risultati elevati soprattutto per la tecnica costruttiva adottata e per la presenza di numerosi sotto servizi proprio in corrispondenza del tracciato e trasversalmente allo stesso, si è deciso di valutare la possibilità di superare queste problematiche mediante una revisione integrale del progetto. Ora si attende il nuovo progetto che dovrebbe essere pronto entro il prossimo mese di luglio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl