you reporter

Rovigo

Il porfido del centro si sgretola

Da via Angeli a piazza Vittorio è una sequenza di buche.

Ci risiamo. Tante buche, e chi le aggiusta? Il solito tormentone di strade, marciapiedi e piazze di Rovigo.

Questa volta a gridare vendetta è la condizione dei cubetti di porfido del centro storico, la pavimentazione di pregio che ricopre le piazze e le principali vie del cuore di Rovigo. Un cuore da infarto, verrebbe da dire guardando le tante buche e sconnessioni che si aprono giorno dopo giorno. Cubetti di porfido fuori dalla loro sede sono evidenti in tantissime vie del centro.

In via Angeli ci sono veri e propri crateri, con i cubetti che sembrano tranelli per i pedoni, in grado di far inciampare chiunque o di far finire a terra chi pedalando in bici ci finisse sopra con una ruota.

Porfido che si sgretola anche in piazza Vittorio Emanuele, quella che dovrebbe essere il salotto buono della città, perfetto in ogni suo angolo si presenta con toppe qua e là sulla pavimentazione, ma anche con voragini e cubetti di pietra fuori posto. Spostandosi un po’ dalla piazza il risultato non cambia, sotto il volto di porta San Bortolo buche e porfido che implode.

Insomma la solita vergogna.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Ci sono 4 nuovi contagiati
CORONAVIRUS IN VENETO

Ci sono 4 nuovi contagiati

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl