you reporter

Badia Polesine

“Cani senza guinzaglio”, scatta la protesta

Una cittadina su Facebook: “Al parco Munari ho dovuto deviare la mia passeggiata”

“Cani senza guinzaglio”, scatta la protesta

Il problema dei cani lasciati liberi nelle aree pubbliche torna a far discutere. Nonostante il nuovo regolamento di polizia urbana sia stato approvato durante la seduta dello scorso consiglio comunale, avvenuto neppure un mese fa, non sembra fermarsi il problema dei cani che vengono lasciati dai loro padroni liberi di correre negli spazi di pubblico accesso. Proprio il regolamento appena approvato ha in sé alcuni articoli che disciplinano la custodia degli animali.

Nello specifico, l’articolo 28 fa riferimento alla circolazione degli animali nei luoghi pubblici: “Nei luoghi pubblici o aperti al pubblico, all’interno del centro abitato, tutti i cani devono essere muniti di collare e dovranno essere tenuti con solido guinzaglio di lunghezza non superiore a 150 centimetri. I conduttori di cani di grossa taglia, cani di indole mordace, dovranno portare con sè idonea museruola”.

A segnalare però una trasgressione a questa regola da poco introdotta, dopo numerosi casi precedenti, è una cittadina che manifesta il proprio disappunto su Facebook dopo una domenica passata al parco. “Al parco Munari ho dovuto deviare la mia passeggiata col mio cane rigorosamente al guinzaglio perché c’era un bel pitbull sciolto - commenta l’utente di Facebook - Erano presenti bambini che giocavano, altri cani, diverse persone... no comment”.

Concordi con il disappunto dell’autrice del post, sono arrivati anche altri commenti. Il problema principale evidenziato dalla maggior parte dei partecipanti alla conversazione “virtuale” è stato quello dell’impossibilità di allertare i vigili urbani, essendosi il fatto svolto di domenica.

Tra i consigli, comunque, c’è stato anche quello di provvedere a scattare foto e filmare video per poter poi segnalare l’accaduto ai vigili nei giorni seguenti.

Nonostante l’entrata in vigore del nuovo regolamento, sembra quindi che il problema sia ancora attuale e che alcuni cani senza guinzaglio o museruola continuino ad essere lasciati liberi anche nelle aree pubbliche.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl