you reporter

Adria

Casa di riposo, Beltrame resta

C’è da sostituire solo Lisi. In settimana convocato il primo vertice Barbierato-Passadore

Casa di riposo, Beltrame resta

L’era Barbierato a Palazzo Tassoni inizia con l’ennesima sorpresa che arriva da riviera Sant’Andrea: Emanuela Beltrame non si è dimessa, come invece più volte sbandierato in campagna elettorale.

Qualche settimana fa ha presentato le dimissioni dal cda della Casa di riposo adducendo motivazioni personali a seguito di una sua incompatibilità con l’eventuale elezione a sindaco. Ma il 10 giugno l’elezione è sfumata, e così l’avvocato candidata della Lega e sostenuta da Forza Italia ha ritirato la lettera di dimissioni. A questo punto resta un solo posto da coprire, ossia quello di Anna Paola Lisi, esponente della Bobosindaco, che ha presentato le dimissioni a inizio anno e sono state ratificate dal cda.

Adesso il sindaco Omar Barbierato, nei tempi che riterrà più opportuni, dovrà provvedere alla surroga. Sindaco e presidente si sono già sentiti telefonicamente per mettere a punto un incontro che quasi sicuramente si svolgerà entro la prossima settimana, anche perché Barbierato vorrà affrontare il primo consiglio comunale avendo già una più chiara situazione “istituzionale” dell’ente.

Tra le note più dolenti, vi è quella delle impegnative dove si lamenta una distribuzione non equa tra le diverse strutture pubbliche e private presenti sul territorio: adesso si tratta di vedere se Comune e Casa di riposo riusciranno a fare un fronte unico per far sentire più alta e forte la voce di Adria a Venezia. Per quanto riguarda la surroga di Beltrame, Barbierato ha più volte affermato che un posto deve essere assegnato un rappresentante dei familiari, fuori dalle logiche politiche. Dal momento che nell’attuale cda manca un rappresentante dei familiari, tutto lascia supporre che la nomina possa andare in questa direzione. Restando in tema di familiari, non è escluso che nel primo vertice sindaco-presidente, Barbierato faccia presente alla Passadore la necessità di ripristinare quanto prima la rappresentanza ufficiale dei familiari degli ospiti.

La permanenza della Beltrame in Casa di riposo, va a modificare anche la composizione del consiglio comunale, in quanto la sua presenza nel civico consesso è incompatibile: al suo posto è già pronto Paolo Baruffaldi, il nuovo del carroccio adriese, che farà coppia con Giorgio D’Angelo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl