you reporter

Delta

Il miele di barena finisce sul Tgr

Nel corso della puntata ospite il console Tci della provincia di Rovigo Davide Pavanello

Il miele di barena finisce sul Tgr

La Tgr (Testata giornalistica regionale) della Rai, in collaborazione con il Touring Club Italiano, presenta “Tgr Tour Terre e Sapori”, una campagna informativa sul turismo enogastronomico in occasione dell’Anno del cibo italiano, in onda dal 2 al 6 luglio con appuntamenti giornalieri in tutti gli spazi informativi territoriali Rai. L’obiettivo è scoprire e segnalare le eccellenze del nostro Paese, espressione più autentica dei territori italiani e, soprattutto, dei piccoli comuni nei quali si concentra oltre il 90% delle produzioni Dop e Igp italiane.

Una delle puntate è dedicata al miele del Parco del Delta del Po veneto in compagnia del Console Tci della provincia di Rovigo Davide Pavanello, alla scoperta del rarissimo miele di barena della laguna di Caleri e del Museo del Miele di Ca’ Cappellino a Porto Viro.

“Non è mai abbastanza – dice il direttore della Tgr Vincenzo Morgante – lo spazio informativo dedicato al meglio delle nostre terre e all’incredibile varietà di sapori che offre il Paese. C’è sempre altro da dire, altro da raccontare, altro da valorizzare. Questa campagna giornalistica, tra l’altro - specifica Morgante - coincide con la stagione estiva e quindi con la massima varietà di colori e suggestioni offerte dai nostri incomparabili territori”.

“Il Touring Club Italiano – afferma il suo Presidente Franco Iseppi - ha sempre dedicato al cibo un forte impegno e una continua cura, a partire dalla prima ‘Guida Gastronomica’ del 1931, ancora oggi prezioso punto di riferimento. I territori - continua Iseppi - sono, in questo nostro Paese, la scansione determinante e la fonte creativa della nostra identità plurale. Sostenere e raccontare questa identità crea un effetto moltiplicatore che dalle tradizioni enogastronomiche, si riflette sui territori, sugli abitanti, sull’economia, sui valori locali”.

Il Touring Club Italiano, con i suoi 124 anni di storia e di esperienza, si mette al servizio della Rai e delle redazioni regionali Tgr, con il suo patrimonio di conoscenza: guide, carte, saggistica, archivi e contatti ed esperienze connesse alle sue attività territoriali, ma anche progetti diffusi, iniziative e buone pratiche che caratterizzano la peculiarità del turismo italiano.

Secondo la prospettiva dell’iniziativa 2018 Anno del cibo italiano che, in coerenza con il lavoro già realizzato con il 2016 Anno dei Cammini e il 2017 Anno dei Borghi, ha come focus il cibo, inteso sia come bene identitario sia come prezioso elemento di attrattività turistica.

L’ambizione di questo viaggio nel gusto, nella cultura e nel paesaggio è far conoscere lo sconfinato patrimonio italiano, spesso poco noto, di grande valore culturale e sociale, e far sì che gli italiani vengano conquistati dalla bellezza e dalla diversità del nostro Paese.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl