you reporter

TAGLIO DI PO

Banda di vandali presa sul fatto

Undici ragazzi tra i 15 e i 17 anni nei guai per un danneggiamento al deposito delle corriere. Ora devono rispondere di dannaggiamenti davanti alla procura dei minori di Venezia

Band di vandali presa sul fatto

Nei guai per aver messo a ferro e fuoco il deposito delle corriere. Forse pensavano di fare una goliardata, i minorenni tra i 15 e i 17 anni coinvolti in una notte brava a Taglio di Po, ma si sono ritrovati indagati per danneggiamenti e devono per questo rispondere davanti al tribunale dei minori di Venezia.

Sono in undici i giovani tutti minorenni a dover rispondere davanti all’autorità giudiziaria. Il fatto è avvenuto due mesi fa, ma la notizia di reato è finita alla procura dei minori di Venezia negli scorsi giorni.

Gli undici accusati di vandalismo sono stati beccati proprio dai carabinieri che erano in pattuglia in tarda serata. I ragazzetti avevano sfondato vetri e danneggiato pesantemente un bus della Sita, nel deposito delle corriere di Taglio di Po, che si trova nella zona dello stasio.

Il gruppo è stato fermato e identificato. Qualcuno ha anche provato ad opporsi agli uomini in divisa. Pare anche che un militare sia stato spintonato. Ma trattandosi di minori, la denuncia per resistenza a pubblico ufficiale almeno al momento, non è agli atti.

Sugli atti di vandalismo a Taglio di Po si erano mossi tutti in paese, anche l’amministrazione comunale. Nell’aprile scorso, addirittura una banda aveva devastato la staccionata di una casa.

I cittadini, infatti, erano molto preoccupati per il gruppo di giovani delinquenti che era tristemente impegnato a compiere atti di vandalismo in tutto il comune deltizio, prendendo come bersagli prediletti automobili e piazze, deturpandole.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Ci sono 4 nuovi contagiati
CORONAVIRUS IN VENETO

Ci sono 4 nuovi contagiati

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl