you reporter

Palazzo Nodari

Soldi per Cur, Accademia e per le famiglie numerose

157mila euro ai Concordi e 45mila all’università. Bandi per sociale e spettacoli

Soldi per Cur, Accademia e per le famiglie numerose

Soldi per Cur, Accademia dei Concordi e famiglie. La giunta comunale di Rovigo ha stanziato una serie di fondi per cultura e settore sociale.

Come anticipato la scorsa settimana dal sindaco Massimo Bergamin, in questi giorni, palazzo Nodari ha sbloccato circa 2 milioni di euro per vari interventi.

In particolare giovedì scorso l’esecutivo rodigino ha deliberato lo stanziamento a favore di Cur e Accademia dei Concordi. L’università rodigina riceverà 45mila euro, 15mila euro in più rispetto allo scorso anno. “Tale impegno dimostra la volontà del Comune di Rovigo di sostenere quanto più possibile il polo universitario - spiega l’assessore al bilancio e alla Università, Susanna Garbo - Crediamo nel Cur, nell’importanza strategica dell’istruzione e della formazione”.

All’Accademia dei Concordi, invece, saranno destinati 157.500 euro. “Sono soddisfatta che grazie alla manovra di bilancio siano state sbloccate le risorse già stanziate nel bilancio di previsione - ha detto Alessandra Sguotti, assessore alla cultura - Ora i dipendenti dell’Accademia potranno lavorare con maggior serenità”. “In questi giorni verranno liquidate le diverse somme preannunciate nei giorni scorsi - ha confermato il Sindaco Bergamin – L’amministrazione sta lavorando a pieno ritmo”.

La giunta ha poi deliberato la realizzazione di iniziative di spettacoli per gli eventi speciali della sessione primaverile anno 2019. “Con questo documento approviamo un avviso pubblico per poter aggiungere alla nostra prossima stagione teatrale tre spettacoli: due di prosa, uno di danza - ha spiegato l’assessore Alessandra Sguotti - Al bando possono partecipare tutte le associazioni, gruppi culturali e le compagnie teatrali del nostro territorio. Gli spettacoli saranno inseriti nel calendario di maggio. L’iniziativa è totalmente a carico dell’amministrazione per ciò che riguarda i costi relativi al teatro Sociale, alla sua agibilità e ai costi Siae. Questo darà la possibilità ai progetti meritevoli di poter calcare il palcoscenico del nostro teatro”.

Infine l’approvazione dell’accesso del Comune al fondo regionale “Programma di interventi economici straordinari a favore delle famiglie con parti trigemellari e delle famiglie con numero di figli pari o superiori a quattro”. La domanda di partecipazione al bando deve essere effettuata tra il 31 luglio e il 30 agosto 2018 e presentata ai servizi sociali del Comune di Rovigo. Nello stesso periodo è previsto un bando anche a favore di nuclei familiari con figli rimasti orfani di uno o entrambi i genitori.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl