you reporter

Corbola

Suor Rita saluta dopo 27 anni

Ha ricevuto tantissimi doni, ora si ritirerà in preghiera a Verona. In casa di riposo, anche l’amministrazione comunale rende omaggio alla messaggera di Dio.

Al salone della casa di riposo "Villa Agopian" a Corbola, il servizio educativo ha organizzato un evento importante per festeggiare con una messa solenne, celebrata da don Graziano e animata dalla voce soave di Grazia, la partenza di suor Rita Magon.

Dopo 27 anni di servizio, suor Rita lascia la casa di riposo e il paese di Corbola per ritirarsi in preghiera a Verona. Un salone gremito di gente tra gli anziani, i loro familiari, i dipendenti e tanta gente del paese che ha voluto manifestare il proprio affetto per l’operato della consorella, che ha saputo coniugare bene negli anni, gli aspetti umani della vita quotidiana con quelli religiosi. A renderle omaggio il saluto del presidente del Ciass Gilberto Moretti che, a nome del consiglio di amministrazione e del direttore, ha sottolineato come la missione della religiosa fosse in linea con l’etica dell’ente.

E’ arrivato anche il grazie dell’assessore Sarah Crepaldi che ha dato lettura di un messaggio da parte del sindaco di Corbola, Michele Domeneghetti, ricordando la presenza importante di suor Rita per la casa di riposo e per la comunità. In vari modi si è manifestato l’affetto per la suora, portando all'offertorio alcuni doni tra cui la lettera della sorella Ivana e quella dell’amica Dorina, un quadro di Madonna con bambino realizzato a mano dalla familiare e volontaria Martina come simbolo del servizio del volontariato, un rosario elettronico e un lavoro realizzato durante il laboratorio manuale. Nell'omelia è stata ricordata l’importanza del sostegno spirituale per chi vive l’ultima stagione della propria vita e lo “stare vicino” all'anziano morente e al proprio familiare, offrendo il conforto e la speranza cristiana.

Prima del taglio della squisita torta, realizzata dalla cuoca Marina, la consegna di un quadro da parte del personale, ospiti e familiari con scritto: “A suor Rita, con stima e riconoscenza per l’esempio di umanità e di fede che ha donato durante il suo servizio alla casa di riposo "Villa Agopian" di Corbola. Ci terremo per mano camminando per strade diverse”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Ci sono 4 nuovi contagiati
CORONAVIRUS IN VENETO

Ci sono 4 nuovi contagiati

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl