you reporter

Il personaggio

Da critico a soggetto d'arte: Sgarbi "entra" in un affresco

Vittorio Sgarbi diventa protagonista di un affresco nel Convento dei frati minori di Santa Maria di Campagna, a Piacenza. Lui visita l'opera e... apprezza.

Da critico a soggetto d'arte: Sgarbi "entra" in un affresco

La celebrità non conosce confini, e Vittorio Sgarbi "entra" addirittura come personaggio in un affresco nel porticato del Convento dei frati minori di Santa Maria di Campagna, a Piacenza, attiguo all'omonima basilica di epoca rinascimentale.

Il critico d'arte è raffigurato, in un murales, insieme ad altri personaggi tra cui il presidente della Banca di Piacenza e il superiore del convento di Santa Maria di Campagna, padre Secondo Ballati.

L'affresco, opera dell'artista piacentino Cristian Pastorelli,  ed è già stato ammirato e apprezzato da Sgarbi durante una recente visita alla Basilica.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl