you reporter

Calcio

Delta, un poker per iniziare

Netta affermazione dei portotollesi in casa: contro il Giorgione finisce 4-0. In rete Nobile, Gherardi, Boron e Trombini. Una buona prestazione.

Un bel poker per cominciare. All’Umberto Cavallari di Porto Tolle, è iniziata l’avventura del Delta nella nuova stagione 2018-2019, con un’amichevole contro il Giorgione calcio, una squadra di Eccellenza. La squadra di Gianluca Zattarin gioca bene e porta a casa una meritata vittoria nella sua prima apparizione stagionale in campo.

Parte subito forte la formazione di casa con Pandiani che mette in difficoltà la difesa avversaria in più di un’occasione, ma purtroppo in ben due casi non riesce a concretizzare. Dopo 12’ la partita rimane sullo 0-0 con il Porto Tolle che continua a spingere, ma il Giorgione si chiude bene ed in più di un’occasione Pandiani viene colto in fuorigioco.

Al 14’ Radoi si invola sulla destra, sterza rapidamente verso sinistra eludendo due giocatori avversari, la passa in modo filtrante a Nobile che taglia in area piccola e lo stesso, a tu per tu con il portiere, non riesce a concludere in porta, ma la palla va fuori.

Al 18’ arriva il vantaggio del Delta Porto Tolle con Nobile. È lui stesso che riceve palla sulla destra al limite dell’area, prova a metterla in centro per Pandiani, che prende palla, prova a tirare, ma il tiro viene deviato sempre sui piedi di Nobile che dribbla il difensore davanti ad esso e piazza sotto le gambe di Bevilacqua il pallone.

Dopo il time out al 24’ le due squadre tornano in campo rinfrancate e pronte alla seconda parte del primo tempo.
Ancora Porto Tolle in avanti con Pandiani che prova il tiro da fuori, ma non riesce a centrare la porta. Al 35’ si fa pericoloso il Giorgione con tre angoli consecutivi con Podvorica che prova a colpire la palla per due volte di testa, ma la stessa esce fuori di poco. Al 42’ Sane prova il contropiede tutto solo, ma trova subito il sostegno di Nobile, che non chiude efficacemente il triangolo e la palla esce fuori per la successiva rimessa dal fondo. Primo tempo che si conclude con il vantaggio della squadra di casa, che cala un po’ il ritmo nell’ultima parte del primo tempo.

Il secondo tempo riparte con numerose sostituzioni per provare nuovi moduli nella formazione del Porto Tolle. Il Giorgione si fa subito vedere e prova ad affondare per cercare il pareggio. Al 9’ Zoppelletto atterra in area Boron che aveva provato a dribblarlo: il direttore di gara non ha dubbi e fischia con sicurezza il calcio di rigore. Sul dischetto va capitan Gherardi che batte Bevilacqua sulla sinistra, anche se lo stesso tocca la palla e per un pelo non la devia. E’ il 2-0 per il Delta e Boron che scatta nuovamente sulla sinistra, prova il cross, che risulta troppo alto e nessuno ci arriva. Al 14’ su punizione dalla sinistra Boron batte sul primo palo ad di sopra della barriera e prende la traversa, sul rimpallo arriva Oberrauch che davanti alla porta vuota calcia nuovamente sull’interno della traversa. Un’occasione da gol clamorosa.

Bellissima rete di Boron che si fa tutta la fascia di sinistra con un grande scatto, Zoppelletto prova a sbilanciarlo, Boron resiste ed alla fine cade, ma con la punta del piede alza la sfera quel tanto che basta a superare Bevilacqua e far carambolare la sfera in porta per il terzo gol al 19’.

Nonostante il triplo vantaggio la formazione biancoblù continua a spingere per cercare la quarta rete, che potrebbe arrivare da un momento all’altro. Il portiere Bevilacqua in più di una occasione si supera per evitare un altro gol, su Gherardi e Meucci. Al 30’ arriva la rete di Trombini appena subentrato a Boron per il 4-0. Gherardi prova il tiro da fuori, Bevilacqua respinge e Trombini non deve fare altro che metterla dentro a porta vuota di precisione.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl