you reporter

Lendinara

Dopo il rimprovero, gli sfonda il vetro

La denuncia di un addetto alla vigilanza in un supermercato. Sono arrivati i carabinieri. L’uomo: “Marocchino dà in escandescenza, l’ho ripreso. Con un masso mi ha rotto il parabrezza dell'auto”

Riprende un cliente ubriaco e questo gli sfonda il vetro dell’auto con una pietra. “Ieri avevo pensato di non scrivere, oggi invece ho cambiato idea solo per vedere i commenti”: inizia cosi il post pubblicato da un altopolesano che da qualche tempo lavora come addetto alla sicurezza in un supermercato di Lendinara.

Lo sfogo dell’uomo era relativo ad un fatto accaduto proprio nello stesso supermercato il giorno prima quando, dopo essere intervenuto per cercare di calmare un extracomunitario ubriaco (che, dopo non aver trovato il prodotto che stava cercando, probabilmente in preda ai fumi dell’alcool, iniziava a dare fastidio agli altri clienti prendendosela anche con la merce esposta), dopo essere stato personalmente minacciato, si è ritrovato con il cristallo dell’auto distrutto da un grosso sasso.

“Ieri sera alle 20.50, mentre svolgevo il mio lavoro di addetto alla vigilanza non armata presso un supermercato di Lendinara, un marocchino ubriaco e già noto, per non aver trovato una baguette è andato in escandescenza ed ha iniziato ad offendere e prendere a calci la merce - continua il post - Intervenendo per dirgli che non può fare cose del genere mi ha detto ‘ti aspetto fuori’. Dopodiché sembrava sparito - conclude - invece, dopo cinque minuti, è tornato con un masso e mi rotto il parabrezza dell'auto”.

Una vicenda che va ad aggiungersi alle altre accadute proprio nelle scorse settimane nella cittadina nota un tempo come l’Atene del Polesine. Sul posto sono stati chiamati anche i carabinieri che hanno raccolto la denuncia dell’uomo e ora indagheranno per cercare di identificare l’autore del brutto gesto.

“Fatta la denuncia... ma a che serve, visto che rimarrà impunito?”, è la triste domanda che l’uomo si è fatto ed ha fatto agli amici presenti sul social network, che lascia ben poco spazio alle interpretazioni.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl