you reporter

Albarella

Tutti pazzi per le bici acquatiche

Francesco Beltrame: “Lo scopo è creare diversi itinerari in Basso Polesine”

Tutti pazzi per le bici acquatiche

Al centro sportivo di Albarella la cooperativa - startup “Delta Experience” ha messo in acqua ben cinque biciclette acquatiche.

Cinque guide naturalistiche hanno pedalato fino al porto per provare la loro solidità e sicurezza in mare e ne sono rimasti soddisfatti.


È uno dei soci della startup nata da un anno qui nel Delta del Po ed anche socio della cooperative “Cose del Po”, Francesco Beltrame, che racconta: “Questa startup è nata con l’intenzione di dare alle persone l’opportunità di poter viaggiare in acqua non solo tramite la semplice barca, ma anche con un bicicletta. Abbiamo sperimentato queste biciclette in quanto prima di darle ad altre persone dovevamo accertarci che tutto fosse apposto e che non ci fossero problematiche con il funzionamento. Siamo partiti dal centro sportivo e siamo arrivati fino al porto di Albarella per vedere come si andava e siamo rimasti soddisfatti".

Conclude lo stesso Beltrame: “Lo scopo è quello di poter creare diversi itinerari che permettano alle persone di esplorare le zone più belle del Delta del Po, a partire dalla sacca di Scardovari, o anche fare magari un piccolo tour partendo da Albarella con scalo a Porto Caleri, per poi passeggiare nell’orto botanico e poi tornare magari per mangiare qualcosa. E’ tutto in via di sperimentazione, ma le idee sono tante, speriamo di realizzarle il prima possibile”.

Sulla "Voce" di martedì 14 agosto l'articolo completo

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl