you reporter

Canaro

Nuovi velox e telecamere in paese

Videosorveglianza in centro, in area artigianale e sull’argine grazie ad un accordo con i privati

Nuovi velox e telecamere in paese

Nuovi velox e telecamere. Attenzione ai furbetti dell’acceleratore perché sulle strade comunali ci sono nuovi occhi elettronici pronti a beccare, e multare, che supera i limiti al volante della propria auto.

Da qualche giorno in via Mazzini sono stati piazzati due velobox, uno per senso di marcia, involucri in grado di contenere dispositivi capaci di rilevare la velocità delle auto e, di conseguenza, spiccare multe nei confronti di chi supera limiti (perché il dispositivo sia operativo occorre la presenza di una pattuglia della polizia locale).

I due velobox - spiega il sindaco Nicola Garbellini - sono stati installati nel quadro dello schema del servizio associato della polizia locale al quale aderisce anche Canaro - e sono stati piazzati in un tratto in cui la velocità delle auto era piuttosto elevata. La cittadinanza ha già espresso soddisfazione per l’installazione”.

I velobox in paese ora sono quattro, i due di via Mazzini si sommano ai due di via Roma, “e che fossero utili - continua Garbellini - lo dimostrano i numeri: su quella via sono state riscontrate velocità delle auto anche oltre i 100 chilometri orari, quando il limite è dei 50. La funzione di deterrenza dei velobox è fondamentale, come è necessario che in varie occasioni ci siano i vigili urbani a rilevare le velocità. Succederà così anche in via Mazzini”. A Canaro c’è poi l’autovelox posto sulla statale 16 a pochi metri dallo svincolo per entrare in paese.

Non solo velox però perché sono in arrivo anche una serie di telecamere per aumentare la sicurezza in paese. Una decina di queste saranno installate grazie ad un accordo con l’imprenditore privato che ha richiesto l’autorizzazione per installare un’antenna per il segnale wi fi”. Anziché pagare la tassa di occupazione suolo pubblico l’accordo prevede che acquisti videocamere di sorveglianza compresi i costi di manutenzione e gestione. Le telecamere, che entreranno nello schema del servizio associato di polizia locale, saranno installate in alcuni punti critici del paese: in area artigianale, nelle vicinanze del magazzino comunale e sull’argine Po. Infine saranno realizzati alcuni varchi stradali, telecamere ad alta definizione, per monitorare gli accessi dei mezzi al territorio comunale.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl