you reporter

Ficarolo

San Rocco, weekend magico

Il ricavato per ristrutturare l’antico e amato oratorio ficarolese: musica, buona cucina e lotteria estratta dal sindaco Fabiano Pigaiani

Finalmente il maltempo lascia tranquilla la tanto attesa festa di San Rocco che si conferma un grande successo.
Dopo tre anni durante i quali la pioggia e il vento ce la mettevano tutta per cercare di impedire lo svolgimento della festa, questa edizione ha avuto la ribalta che merita. Organizzata dal comitato “San Rocco”, anche quest’anno in due serate, la tradizionale festa ha avuto luogo all’oratorio della corte Liboni in via Trento. Ottima affluenza di pubblico, che nelle due serate si è divertito gustando ottimo cibo e ascoltando bella musica. La festa è ufficialmente iniziata giovedì 16, quando è stata inaugurata con la partecipata messa officiata dal parroco di Ficarolo Giancarlo Crepaldi. Alla processione hanno partecipato, oltre alle autorità civili e militari, tantissime persone. Al termine della funzione religiosa tutti allo stand gastronomico per gustare gli ottimi piatti preparati dai bravissimi volontari e poi musica con Giuliano.

Ai tavoli sono stati portati piatti tipici locali, pesce, carne alla griglia, buon vino e la tradizionale “Brazadèla”, offerta a tutti dagli organizzatori. Ad animare la seconda serata di venerdì 17 ci hanno pensato “Adamo & Company”.
In tanti hanno letteralmente preso d’assalto lo stand gastronomico. I volontari hanno servito oltre alle irrinunciabili degustazioni di piatti tipici locali, anche la “Braciola di San Rocco - Isabella”. Anche durante la seconda serata i numerosi partecipanti sono stati omaggiati con buonissime fette di Brazadèla. Emozionante l’estrazione della lotteria, con la partecipazione del sindaco Fabiano Pigaiani nelle vesti di speaker. Prima di iniziare ad estrarre i numeri fortunati, il primo cittadino ha voluto rivolgere un pensiero alle vittime del crollo del ponte di Genova. Al termine della serata, Pigaiani ha ringraziato pubblicamente la famiglia Liboni per aver messo a disposizione l’intera area, gli organizzatori del comitato San Rocco capitanati da Lorenzo Lanzoni, i volontari che hanno lavorato all’ottima riuscita della manifestazione, l’Associazione nazionale carabinieri per aver garantito la sicurezza durante i due giorni di festa, gli agenti della polizia locale di Ficarolo e di Gaiba per aver gestito nel migliore dei modi il traffico stradale, modificato per l’occasione. Come ogni anno, anche per questa edizione, l’intero ricavato della manifestazione verrà destinato al proseguimento della ristrutturazione dell’antico e amato oratorio ficarolese.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl