you reporter

LOREO

Forze nuove per la Polizia locale

Il sindaco Moreno Gasperini punta ad altre assunzioni, anche a tempo indeterminato

Forze nuove per la Polizia locale

Nuova assunzione a termine per la polizia locale loredana. A giugno, infatti, il vigile Massimo Boscolo ha rassegnato le proprie dimissioni a seguito della vincita di un concorso nel comune di Mira. La polizia locale si è trovata così in forte deficit proprio nella stagione estiva, quella più impegnativa. La polizia locale di Loreo si appoggia ad una convenzione stipulata insieme ai comuni di Rosolina e di Papozze, che fanno capo tutti al comandante Patrizio Targa.

A seguito della partenza di Boscolo, l’amministrazione ha dovuto trovare una sostituzione in trenta giorni e si è avvalsa dello scorrimento delle graduatorie di enti pubblici di vari comuni: dal comune di Padova è emerso il nominativo di Anna Fante, che ha ricevuto l’incarico a tempo determinato.

“Il nostro comune ha bisogno di avere agenti in forze che possano affrontare la grande mole di lavoro che la stagione estiva, con le sue sagre e i suoi eventi, e la recente installazione del velox nel territorio comunale richiedono - sostiene Moreno Gasparini sindaco di Loreo - siamo quindi molto felici che la dottoressa Fante si sia inserita in breve tempo e con ottimi risultati nel tessuto comunale. Il nostro obiettivo però è quello di arrivare entro l’anno ad una assunzione a tempo indeterminato ed, eventualmente, ad una seconda, proprio perché il nostro comune ha una grossa mole di lavoro da svolgere in tempi e modi precisi”.

Il comandante Targa ha aggiunto che la presenza di Anna Fante ha sollevato molto le sorti della Polizia locale nel comune di Loreo, in particolar modo nel periodo estivo in cui il comune di Rosolina, con le sue spiagge ed il conseguente aumento della popolazione stagionale, richiede un’attenzione costante e molto presente.

Loreo, dal canto suo, ha comunque una mole di lavoro importante sia per quanto riguarda la gestione del nuovo velox, ma anche per tutto quello che concerne gli esposti urbanistici ed ambientali, il lavoro ordinario e straordinario durante le tante manifestazioni” spiega il comandante.

L’assessore Alberto Doni, invece, riguardo all’aspetto tecnico commenta: “L’assunzione temporanea della dottoressa Anna Fante è stata la soluzione più rapida che ci ha permesso di non rimanere sforniti all’interno del comune e si è rivelata vincente grazie alla grande professionalità della nuova vigilessa; rimane comunque da risolvere la problematica dell’assunzione a tempo indeterminato che, essendo ente pubblico, dobbiamo attuare tramite bando di mobilità o, nel caso questo andasse deserto, tramite concorso pubblico. Speriamo di poter accorciare i tempi il più possibile per dare al paese continuità e sicurezza” spiega Doni.

Il sindaco Gasparini ha sottolineato, al termine, il cordoglio dell’amministrazione tutta per le vittime del crollo del ponte Morandi di Genova.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl