you reporter

ROSOLINA

Una gita in hydrobike a Caleri

Una gita in hydrobike a Caleri

Ha riscosso uno strepitoso successo anche il secondo giro di prova (e promozione) organizzato per far provare le cosiddette bici acquatiche in laguna di Caleri, dopo un tam-tam sui social ed un febbrile passaparola.

Un nome preciso non ce l’hanno, e ‘hydrobike’ sembra richiamare un altro tipo di sport; l’ideatore e fornitore è un ingegnere di Vigevano che ha pensato di battezzarle, ricorrendo all’inglese, “shuttlebike”.

Di sicuro rappresentano un nuovo modo di coniugare il cicloturismo tanto caro al Delta: “Esiste una terra migliore di questa dove poter pedalare sull'acqua? – si chiede Sandro Vidali, storica guida del Delta del Po - Credo proprio di no visto che il ‘test’ è andato oltre ogni nostra aspettativa. Tanta gente ad attenderci piena di curiosità, e al termine della prova in tanti se ne sono andati felici e si sono complimentati per la bella esperienza.

Se il buongiorno si vede dal mattino, Delta Po Experience è partita col piede giusto”. Delta Po Experience è la cooperativa che ha acquistato una decina di questi mezzi speciali, che ben si adattano alle acque interne del paesaggio deltino come fiumi e canali, ma anche lagune e perchè no sacche.

“Mi piace proprio: prendi sole, fai ginnastica e sei al mare con tanto iodio; insomma proprio un bel connubio” ha commentato una delle utenti martedì scorso una volta tornata a terra, dopo il giro che ha incuriosito anche chi la laguna la frequenta tutti i giorni come i pescatori di vongole. Tra chi ha voluto cimentarsi con l’insolita pedalata, pure un sacerdote bresciano che si trovava nella località balneare, e che in clergyman è partito pedalando dal porticciolo di Caleri non prima di aver benedetto le bici e i presenti che si apprestavano a salirci. Vidali ha assicurato che in futuro potranno anche essere organizzati tour in specchi d’acqua prettamente urbani: basti pensare ai canali di Porto Viro, Loreo ed Adria, ma anche spingendosi un po’ più in là a Rovigo. Il referente della nostra zona è Francesco Beltrame, un altro appassionato conoscitore del territorio, che risponde al numero telefonico 329 424 8555.

F. P.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl