you reporter

OCCHIOBELLO

Rapinata e minacciata con una falce

Vittima una 78enne: i balordi hanno rubato contante e un'auto, poi ritrovata

Rapinata e minacciata con una falce

Due rapine in una sera, che probabilmente portano la firma della stessa banda. Un’ora e mezza prima dell’irruzione nell’abitazione di Arquà Polesine ai danni della coppia di coniugi sessantenni, tre persone con il volto coperto da un passamontagna hanno messo a segno una rapina a Occhiobello, in via Cavriane.

Nel mirino una villa isolata, dove vive una donna di 78 anni: scavalcato il cancello, i 3 sono entrati nel magazzino adiacente prendendo una scala per arrampicarsi al primo piano dell’abitazione. Una volta dentro sono scesi al piano inferiore, ma per le scale si sono trovati davanti la donna: senza esitare le hanno dato un forte schiaffo, minacciandola con una falce. Terrorizzata la 78enne non si è mossa, e i 3 sono riusciti a prendere un centinaio di euro e l’automobile nel cortile, dileguandosi. Immediatamente è stato lanciato l’allarme e sul posto sono intervenuti i carabinieri.

La vettura della 78enne però, ieri mattina è stata rinvenuta in zona dalla polizia municipale. “Il nostro comando di polizia locale ha fatto un buon lavoro recuperando l’auto rubata - ha spiegato l’assessore alla Sicurezza Irene Bononi - Confidiamo che le forze dell’ordine trovino i colpevoli nel più breve tempo possibile”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl