you reporter

L'epidemia

West Nile, contagiata una donna di Giacciano

Il virus colpisce un quarantenne altopolesana. Al via la disinfestazione straordinaria.

West Nile, contagiata una donna di Giacciano

Un altro caso di West Nile in Polesine. E con questo fanno 35. Il virus, infatti, si è manifestato in una donna di Giacciano, di circa 40 anni.

E’ il secondo caso di contagio nel comune altopolesano dopo che, a inizio agosto, era stata colpita dalla malattia una 18enne di Baruchella. La 40enne, comunque, ora sta meglio ed è fuori pericolo.

Il comune, comunque, ha già disposto una nuova ondata di disinfestazioni, in particolare nelle vicinanze dell’abitazione della donna, tra via Roma e piazza Pace.

Salgono in questo modo a 35 i casi accertati di contagio in Polesine. Intanto, l’assessore regionale alla salute Luca Coletto annuncia l’avvio del piano regionale di disinfestazione dalle zanzare, che partirà dopodomani. E bacchetta i comuni: “I nostri tecnici hanno riscontrato disomogeneità nell’attuazione dei piani di disinfestazione da parte degli enti locali, circa 200 dei quali non li hanno elaborati e attuati per svariati motivi, tra i quali senza dubbio i tagli finanziari che da sette anni sono piovuti sugli enti locali e le Regioni”. Sono 16 i comuni del Polesine a non aver fatto le disinfestazioni.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl